Il Pdl in Sicilia candida Lombardo

Niente di fatto per Stefania Prestigiacomo che, per la candidatura alla presidenza della Regione Sicilia, è stata soppiantata da Raffaele Lombardo del Movimento per l’Autonomia.

Dopo le polemiche degli ultimi giorni è stato così sciolto il nodo della Sicilia, una delle Regioni alle quali il Pdl tiene di più e che vorrebbe continuare a governare dopo le dimissioni di Cuffaro.

"Il presidente Silvio Berlusconi ringrazia l’onorevole Stefania Prestigiacomo per la disponibilità che aveva offerto a lasciare il Parlamento nazionale, pronta ad impegnarsi nella corsa alla presidenza della Regione Sicilia, dando prova di spirito di sacrificio e di amore per la sua terra", si legge in una nota diffusa dall’ufficio stampa di Forza Italia dopo l’annuncio dell’intesa tra Pdl e Mpa sulla candidatura di Raffaele Lombardo alla presidenza della Regione.

"Grazie a questa iniziativa del Movimento per l’autonomia, anche per le genti del Mezzogiorno c’è la grande occasione di poter contare su una forza politica che ne difenda le ragioni dei territori per troppo tempo dimenticati nelle scelte fondamentali della politica nazionale"
, ha dichiarato invece Lombardo.

In Sicilia dunque si scontreranno Anna Finocchiaro e Raffaele Lombardo… e noi che credevamo ci fossero i presupposti, finalmente, per una sfida tra donne…