0 Shares 20 Views
00:00:00
18 Dec

La rivoluzione dei 5Stelle passa anche per le…sirene!

Gianfranco Mingione - 4 novembre 2013
Gianfranco Mingione
4 novembre 2013
20 Views

Le sirene? Esistono ma anche no! Il 21 giugno scorso è andato in onda su una rete tematica una docu-fiction dal titolo “Sirene: il mistero svelato”. Gli ascolti andarano bene e ci fu chi, nei giorni seguenti, discusse delle tesi esposte nel corso del documentario da un ricercatore del Nooa, l’istituto oceanografico degli Stati Uniti. Tale studioso affermò di essere entrato in possesso delle prove di esistenza delle figure mitologiche assai care ad Ulisse. Prove che, a quanto pare, gliele hanno sottratte i militari nonostante dall’istituto di ricerca sia arrivata una smentita su quanto riportato. La storia si chiuderebbe qui, con tanto di alone di mistero su un tema del genere, se non fosse che una deputata grillina ha fatto riaccendere il tutto con un suo post su Facebook.

L’interrogazione parlamentare sulle sirene? Quasi a sfottò ci fu anche chi disse che, se qualche grillino avesse visto il  filmato, ne avrebbe potuto fare pure un’interrogazione parlamentare. Ironia della sorte, neanche a farlo apposta, a distanza di qualche mese, ecco che sabato scorso sulla pagina Facebook della deputata grillina Tatiana Basilio, è stata postata la docu-fiction sulle sirene con tanto di commento dell’onorevole: Prove?! Sei scienziati che stavano facendo studi l’hanno vista, ma il NOOA nega tutto, gli sequestra il materiale e li caccia via!! Perché? Di cos’hanno paura? Perché non ammettere un fatto tanto evidente? Perché dire a scienziati che sono dei bugiardi? Perché fare un blitz a mo’ di Man in black e portare via tutti i documenti? Pensiamo di essere gli unici nell’universo, ma non siamo nemmeno unici sulla terra, forse abbiamo paura di questo?”.

Libertà di pensiero ma anche di ridere! Immancabile la satira che si è scatenata sul web, dopo che i naviganti hanno letto il post della deputata bresciana. C’è anche chi, come la sua collega Emanuela Corda, le ha teso una mano: “E’ un mistero senza fondamento scientifico! Molto affascinante ma privo di fondamento. Avete capito la provocazione della collega? Secondo me no”. Ironia o verità, il Bel Paese ci regala anche queste “belle” figure della sua classe dirigente.

La deputata è tornata sul tema, denunciando la mancanza di comprensione da parte della stampa per quanto postato sulla sua pagina social: “Veramente sono basita dai commenti e da come sia complesso comprendere l’ironia/critica e ”realtà” dettata dai giornalai?”. Voleva solo “sdrammatizzare almeno nei giorni di festa di Halloween con le sirene, dato che c’è anche una tipa nel video che l’ha utilizzato come spunto per il costume” (Fonte: corriere.it). Ma si sa, ogni paese ha i suoi misteri e l’Italia non ne ha di pochi. Soprattutto tra i suoi onorevoli rappresentanti.

[foto: ilnavigatorecurioso.myblog.it]

Loading...

Vi consigliamo anche