Storace si candida come sindaco di Roma

Francesco Storace potrebbe candidarsi come sindaco di Roma: a dichiararlo è stato lo stesso ex Governatore della Regione Lazio durante l’intervista rilasciata a Otto e Mezzo.

"Mi appassiona questa sfida contro dei personaggi di ritorno che riducono Roma ad una sorta di gioco dell’oca: da Rutelli a Veltroni e viceversa. E lo fanno per scambi di poltrone sul piano della politica nazionale. Io sono pronto a questa sfida. La Destra e’ pronta: io a sindaco di Roma, Buontempo alla Provincia".

La strategia sembra chiara: non solo cercare di strappare la Capitale al Pd, che pare candiderà Francesco Rutelli, ma anche e soprattutto sottrarre voti ad Alleanza Nazionale che a sua volta avrebbe posto dei veti seri all’ingresso de La Destra nel Pdl.

La stessa Cdl, pare sempre secondo indiscrezioni non confermate, potrebbe candidare Giorgia Meloni di An alla carica di sindaco di Roma, rafforzando in questo modo uno scontro tradue realtà che una volta coesistevano.

A ciò si aggiunga che, se Storace dovesse riuscire ad ottenere un buon numero di voti a Roma, potrebbe sempre chiedere a Berlusconi di prenderlo in considerazione a livello nazionale.

I nodi, comunque, saranno presto sciolti…