0 Shares 22 Views
00:00:00
17 Dec

Schumacher: intervento alla testa per il campione ricoverato in coma

LaRedazione - 30 dicembre 2013
LaRedazione
30 dicembre 2013
22 Views
schumacher in come farmacologico

E’ stato il figlio quattordicenne che stava insieme al padre mentre sciavano a Meribel in Francia ad avvisare i soccorsi. Il pluricampione del mondo di automobilismo Michael Schumacher è caduto mentre sciava in fuoripista , sbattendo violentemente la testa su delle rocce. I soccorsi arrivati sul luogo dell’incidente si sono immediatamente accorti delle condizioni del pilota che nonostante il casco di protezione, riportava un severo trauma cranico.

Trasportato con un elisoccorso al vicino ospedale di Moutier dove è stata constatata la gravità delle sue condizioni, Schumacher è stato dirottato al più attrezzato centro di Grenoble. La famiglia del pilota ha ricevuto le visite dell’amico Jean Todt oggi a capo della Federazione e di Ross Brawn, direttore della Mercedes corse, nonché del professor Saillant, il chirurgo di fiducia che aveva operato Schumacher nel 1999 dopo il pauroso incidente avvenuto a Silverstone.

Solo uno è stato l’intervento al quale Michael Schumacher è stato sottoposto a Grenoble e non due come voci non ufficiali hanno fatto circolare alimentando confusione. Contrariamente alle prime notizie circolate, il pilota è giunto all’ospedale già in coma e i sanitari hanno riscontrato un forte trauma cranico ed un edema cerebrale per i quali è stato necessario operare immediatamente il cranio.

Il bollettino uscito alle ore 11 a cura dell’ospedale recita che Schumacher versa in condizioni critiche ed è stato operato solo una volta e che per il momento non sono previsti altri interventi. L’ex pilota è attualmente in rianimazione e in coma farmacologico e i medici non si pronunciano circa il decorso post operatorio. L’obiettivo dello staff medico è quello di far ossigenare il più possibile il cervello per recuperare la sua attività. I medici precisano che l’impatto con la roccia è avvenuto sul lato destro della testa e che senza casco sarebbe morto sul colpo. Il bollettino termina ufficializzando il fatto che Schumacher non verrà trasferito in altre strutture.

La ricostruzione dell’incidente ha tracciato la dinamica di quanto avvenuto. Schumacher ha perso il controllo sulla neve fresca ed è caduto per alcuni metri fino ad impattare con una roccia che, nell’urto ha provocato la rottura del casco di protezione.
Tutti i piloti apprendendo la tragica notizia hanno espresso la loro vicinanza al pluricampione con attestazioni di stima mentre il fratello di Schumacher ha oscurato momentaneamente il sito ufficiale. Nuovi bollettini sono attesi nelle prossime ore.

Loading...

Vi consigliamo anche