0 Shares 9 Views
00:00:00
12 Dec

Come scegliere il nome per un figlio? Online, semplice!

LaRedazione
11 settembre 2009
9 Views

Esistono nomi maleducati e nomi educati? Nella discussione tra Gaetano (Massimo Troisi) e Marta (Fiorenza Marchegiani) in Ricomincio da tre sono riassunte tutte le paure ed i ragionamenti logici dei futuri genitori.

La scelta del nome è forse il primo passo verso la consapevolezza di dover crescere una nuova vita, è il momento in cui si concretizza l’idea di un figlio, ed il nome è la firma distintiva che il bambino avrà per sempre.

Su cosa sono basati i ragionamenti dei futuri genitori? Come scegliere il nome adatto alla persona che vorremmo crescere? E’ forse vero che Massimiliano potrebbe crescere maleducato e monello, mentre chiamarlo Ugo ne farebbe un uomo educato e gentile? E come sarà una donna chiamata Gabriella? E Ludovica?

Oggi non basta più pensare ad un nome in base alle associazioni con persone che fanno o hanno fatto parte della nostra vita perché esiste un sito che “elabora le speranze” e le riassume in un nome.

A riunire tutte le domande e le possibili risposte ci ha pensato Mumsnet.com, il sito da genitori per genitori, che oltre a condividere le proprie esperienze, vogliono scegliere il nome giusto per la propria creatura. Basta cliccare su Baby name finder per scoprire che Edoardo vestirà con eleganza, farà shopping da Armani e mangerà un certo tipo di biscotti. Se invece desideriamo per il nostro erede un futuro da Primo Ministro, allora dovremo chiamarlo Alessandro, Nicola o Tommaso.

Su Mumsnet.com esistono una serie illimitata di combinazioni tra cui scegliere, con la speranza che la previsione data dal nome si avveri. Tra le altre opzioni, la classifica dei nomi più amati, meno popolari o più fastidiosi.

Per il momento Mumsnet.com è solo in lingua inglese, ma è probabile che il successo degli ultimi tempi, con circa 20.000 interventi al giorno, convinca le due creatrici del sito Justine Roberts e Carrie Longton ad ampliare i propri orizzonti linguistici.

Intanto, rivedere il dialogo di Ricomincio da tre non potrà che farci bene…

Vi consigliamo anche