0 Shares 10 Views 1 Comments
00:00:00
12 Dec

Concorso scuola 2012, i test del Miur online dal 27 novembre

26 novembre 2012
10 Views 1

C'è grande attesa per scoprire, domani 27 novembre 2012, le sedi che il Ministero dell'Istruzione ha individuato come idonee per lo svolgimento del concorso grazie al quale sarà reclutato personale docente nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I° e II° grado.

Il 23 novembre in Gazzetta Ufficiale è stato infatti pubblicato, parte 4ª Serie Speciale – Concorsi n. 92, l'avviso relativo alle date di svolgimento del test di selezione e si legge testualmente quanto segue:

“Ai sensi e per gli effetti dell’art. 5 comma 7 del D.D.G. n. 82 del 24 settembre 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale (IV  serie speciale – Concorsi) n. 75 del 25 settembre 2012, si comunica che la prova di preselezione del concorso a posti e cattedre per titoli ed esami  per il reclutamento del personale docente nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado si svolgerà nelle giornate del 17 e 18 dicembre 2012 nelle sedi e secondo le sessioni che verranno pubblicate il giorno 27 novembre 2012 sulla rete intranet e sul sito del MIUR (www.istruzione.it) nonchè sui siti internet degli Uffici Scolastici Regionali competenti a gestire la procedura. Nella medesima data verrà altresì pubblicato, sul sito del MIUR (www.istruzione.it), l’archivio completo da cui saranno estratti i quesiti della prova di preselezione e verranno fornite indicazioni sulle modalità di restituzione al candidato di  copia della prova svolta, qualora richiesta".

L'archivio si compone di 3500 domande che saranno scelte, per il singolo candidato, in maniera random così da comporre la prova complessiva con 50 quesiti a cui rispondere in massimo 50 minuti; per accedere all'esercitatore online del Miur con i 3500 quesiti del database basterà inserire il proprio codice fiscale e avviare una delle 70 sessione composte ognuna da 50 domande.

Particolarità di tutte le sessioni e di tutte le domande è che non ci sono le risposte proprio perché gli stessi quesiti saranno proposti in sede di test e dunque si è scelto di non avvantaggiare i candidati, chiamati ad esercitarsi online senza alcun riscontro.

Alla fine di ogni prova infatti il candidato potrà sapere che voto ha ottenuto nella simulazione online e tutte le domande che ha sbagliato ma non avrà alcuna informazione sulle risposte corrette per cui per sapere cosa ha sbagliato ciascuno dovrà organizzarsi per conto proprio.

La prova si svolgerà il 17 e 18 dicembre prossimo e chi la supererà passerà di diritto al test scritto di gennaio 2013, una prova di verifica delle competenze con domande su argomenti specifici; chi supererà lo scritto passerà all'orale che si comporrà di una simulazione di una lezione in aula.

La valutazione dei titoli inseriti all'atto della presentazione della domanda verrà effettuata solo alla fine dei test di preselezione e i vari titoli dovrebbero essere valutati come di seguito: 3 punti per il dottorato di ricerca, 2 punti per la laurea conseguita con punteggio di 110, 1.5 punti per la laurea triennale, 1.5 punti per l'abilitazione via Siss, 1 punto per l'abilitazione all'esercizio di una professione e 0.20 punti per ogni articolo pubblicato relativo alla materia di insegnamento. Le prove d’esame si concluderanno alla fine di luglio 2013.
 

Vi consigliamo anche