0 Shares 13 Views
00:00:00
18 Dec

Concorso scuola, le domande della prova scritta

dgmag - 5 febbraio 2013
5 febbraio 2013
13 Views

Manca poco meno di una settimana all'inizio delle prove scritte per il concorso scolastico e i dubbi su quanti saranno alla fine i candidati e come ci si regolerà per le prove sono tantissimi mentre si sa già più o meno tutto per quel che riguarda lo svolgimento della prova scritta. Si sa talmente tanto che su alcuni portali sono apparse anche delle esercitazioni con le possibili domande che saranno assegnate ai candidati.

Si tratta in realtà non delle domande vere e proprie ma dei macroargomenti dai quali saranno tratte le domande e che chi si sta preparando per la prova starà sicuramente ripassando per arrivare in gran forma all'esame.

Su OrizzonteScuolaForum sono state pubblicate delle vere e proprie tracce che potrebbero servire come esercitazioni mentre per quel che riguarda i macroargomenti un po' ovunque vengono suggerite, tra le altre, le seguenti tracce da studiare: l’obbligo scolastico, struttura e funzioni della scuola primaria, autonomia del docente e libertà di insegnamento, educazione e socialità, educazione e multiculturalità, diritti dei bambini, la ricerca come prospettiva metodologica, lavorare per un piano educativo individualizzato, collaborazione tra docenti e orientamento scolastico, sviluppo affettivo e cognitivo del bambino e gli interventi di sostegno per gli alunni con difficoltà di apprendimento.

Si tratta comunque di argomenti molto generici che ne possono comprendere altri oppure che, se opportunamente sviluppati, danno luogo ad una molteplicità di sfaccettature e diversi tipi di interpretazione calcolando che la prova scritta, della durata di 2 ore o poco più, si articolerà su domande a risposta aperta ma lunghezze definite.

Al Miur è stato chiesto di diffondere qualche esempio di domande che saranno presenti nei test ma per ora non è giunta nessuna risposta per cui l'unico consiglio è esercitarsi sulle materie relative alla propria classe di insegnamento e anche sulle materie generali relative all'ordinamento italiano cercando di fare il punto della situazione per quel che riguarda la capacità di sintesi e di orientamento spazio-temporale per evitare perdite di tempo e di spazio utile che potrebbero compromettere il buon esito della prova.

Loading...

Vi consigliamo anche