0 Shares 12 Views
00:00:00
14 Dec

Daniele Luttazzi copia o cita? La Rete chiede risposte

La Redazione
10 giugno 2010
12 Views

Schiaccianti e inconfutabili: ecco come sono definite le prove contro Daniele Luttazzi, il famoso comico vittima di "epurazione" finito sotto la lente di ingrandimento della Rete per via della sua presunta tendenza a copiare e a plagiare.

Tutto ha inizio quando un blog, con cipiglio da maestro, inizia a seguire le gesta di Daniele Luttazzi convinto di aver scoperto che il comico definito da più parti geniale in realtà plagia continuamente altri autori senza mai citarli.

Il succitato blog offre lo spazio ai lettori di commentare e sono proprio questi, delusi dal comportamento del loro ex beniamino, a scoprire che Luttazzi avrebbe copiato "circa seicento minuti di spettacolo" riportando per filo e per segno l’originale e la copia grazie anche a video caricati su YouTube.

Sullo stesso blog viene anche pubblicata una conversazione tra Daniele Luttazzi e gli utenti del sito in cui il comico sostiene che tutto fa parte di una strategia nell’ambito di una Caccia al tesoro volta a mettere alla prova la cultura satirica dei suoi fan; i quali, per la cronaca, continuano a non credergli e ai quali viene dato spazio anche sulla stampa che chiede al comico delle risposte.

Lo fa Francesca Fornario sull’Unità che pone a Luttazzi dieci domande da fan incredula e delusa per sentirsi rispondere che "il video in questione è diffamatorio. Infatti non scopre nulla che io non abbia già detto".

Ma la Fornario fa presente come quelli di ntvox "sono così meticolosi che ricorrono addirittura a web.archive.org, un grande registro dei contenuti della rete che tiene traccia di tutte le modifiche, per provare come tu abbia modificato il contenuto dei post che mi inviti a consultare solo dopo essere stato scoperto".

Luttazzi copia personaggi popolarissimi nel mondo anglosassone come George Carlin, Bill Hicks, Chris Rock, Eddie Izzard o Robert Schimmel ma sostiene di non plagiare nessuno quanto di riadattare le loro battute al contesto in cui vengono pronunciate; e di lui si ricorda lo sdegno quando Paolo Bonolis, durante Striscia la notizia, utilizzò una sua battuta senza chiederne l’autorizzazione nè citare la fonte.

Il Riformista ricorda come "la questione dei prestiti di Luttazzi si era già posta alla fine del 2007, quando il comico fu cacciato da La7 per una battuta un po’ greve su Giuliano Ferrara nella vasca, che si rivelò essere il calco piuttosto fedele di un monologo di Bill Hicks sul conduttore radiofonico di destra Rush Limbaugh. All’epoca ne diede conto Christian Rocca sul Foglio, documentando anche altri debiti di Luttazzi verso i comici americani, a partire da quello vistoso con Dave Letterman".

Il video realizzato dagli ex fan di Daniele Luttazzi è scaricabile da Torrent perché ogni volta che è stato inserito su YouTube e similari la Krassner Entertainment srl, società con uffici a Sasso Marconi e sede legale a Bologna, con tanto di sito internet registrato da Daniele Fabbri, ovvero il nome di Daniele Luttazzi, lo ha fatto rimuovere per violazione del copyright.

Daniele Luttazzi copia o cita? La questione è tutta aperta ma la continua censura del video Il meglio non è di Daniele Luttazzi e di tutto ciò che riguarda la questione da parte dello staff che segue il comico non fa altro che far aumentare i dubbi.

Il punto è uno solo: se ci si propone come interpreti allora si accetta di utilizzare materiale altrui e si dichiara che lo si sta facendo ma se si ci si propone come autori, in qualunque settore e ambito, nel momento in cui si utilizzano materiali di altri è doveroso dichiararlo. Quando si usano, non quando si viene scoperti a farlo.

Loading...

Vi consigliamo anche