0 Shares 20 Views
00:00:00
16 Dec

Elezioni 2013: exit poll e instant poll in attesa dei risultati

dgmag - 25 febbraio 2013
25 febbraio 2013
20 Views

[In aggiornamento continuo]

Diretta aggiornata su Repubblica, Internazionale, Corriere della Sera; live su Twitter con l'hashtag #elezioni2013. Diretta tv ovunque.

17:25: situazione sempre più complessa, invitiamo tutti a seguire le ultimissime sul sito del Ministero degli Interni. Ad ora il Paese sarebbe ingovernabile con Berlusconi in maggioranza al Senato e Grillo primo partito e Bersani in maggioranza alla Camera.

16:55: Tecné sul Senato per SkyTg24, dato nazionale, 27%. Bersani 28,7%, Berlusconi 31,9%, Grillo 24,9%, Monti 8,4%, Ingroia 1,9%.

16:42: Seconda proiezione Rai, Senato. Vantaggio del centrodestra al 31,6% a fronte del 29,4% della coalizione di centrosinistra. La coalizione di Mario Monti è al 9,2%. Il Pd risulta ora il primo partito col 25%, seguito dal Movimento 5 Stelle col 24,9%.

16.16: La prima proiezione Rai ribalta le indicazioni degli instant poll e dà il centrodestra in vantaggio per il Senato con il 31%. La copertura del campione è del 13,85%. Il centrosinistra è accreditato al 29,5, il Movimento5Stelle al 25,1, la lista di centro al 9,6.

16:10: Ancora instant poll. Bersani vince 35% (maggioranza sia alla Camera che al Senato). Pdl+Lega 29% M5S 19% Monti 9%

15.42: Instant poll Piepoli per la RAI sulle regionali in Molise: Paolo Frattura del centrosinistra al 47-49%, centrodestra con Angelo Michel Iorio al 26-28%, Antonio Federico (M5S) al 15-17% e Massimo Romano al 7-8%.

15:40: Instant poll Piepoli per la RAI sulle regionali in Lombardia: Maroni e Ambrosoli in bilico tra 42% e 44%, Albertini e Carcano (M5S) tra il 6% e l'8%.

15.35: sono un milione e 122.000 le schede per il voto degli italiani all'estero restituite ad ambasciate e consolati nel mondo. Su 3.494.687 plichi elettorali inviati dalle rappresentanze italiane ne risultano restituiti 1.122.294, pari al 32,11%. Non è stato possibile recapitare, per irraggiungibilità dei destinatari, l'11,38% dei plichi inviati.

15.15: Instant poll Piepoli diffusi dalla RAI sulle regionali in Lazio: Zingaretti 52-54%, Storace 28-30%, Barillari 7-9%, Bongiorno 4-6%, Ruotolo 1-2%.

15:10: I primissimi instant poll danno vincitori Bersani e Grillo sia alla Camera che al Senato e perdenti Monti e Berlusconi: adifferenza tra Pdl e Pd sarebbe di almeno 6-7 punti sia alla Camera che al Senato mentre Bersani si sarebbe attestato sul 16/19% alla Camera e al Senato e Monti sarebbe sotto il 10%. Se le cose fossero confermate dai risultati reali, Monti non avrebbe raggiunto la soglia di sbarramento e sarebbe fuori dal Parlamento.

15.01: Gli instant poll sono sondaggi telefonici o online mentre gli exit poll sono le dichiarazioni di chi ha votato che potrebbe dunque anche aver barato, come accadde nel 2006.

15: Alla chiusura delle urne, iniziano le prime proiezione di voto con instant ed exit poll che rivelano i primi numeri di voto e le tendenze in Italia che, lo ricordiamo per chi non lo sapesse, non sono basati sui voti reali ma sulle intenzioni di voto per cui, per esempio, Enrico Mentana su La7 ha dichiarato che non fornirà instant poll per via del clima instabile e del panorama incerto.

14.55: Ricordiamo che alla Camera le coalizioni devono superare il 10% mentre i partiti che si presentano da soli devono superare il 4% mentre al Senato le coalizioni su base regionale devono superare il 20% e i partiti singoli l’8%.
 

Loading...

Vi consigliamo anche