Il nano da giardino fa il giro del mondo

A sentirla raccontare vi sembrerà una storia già sentita, e addirittura vista, dal momento che è identica a quella raccontata nel film Il favoloso mondo di Amelie in cui Audrey Tautou affida a un’amica hostess il compito di portare in giro per il mondo il nano da giardino del padre per spingere il genitore a uscire di casa dopo la morte della moglie.

La stessa cosa è accaduta in Inghilterra dove sette mesi fa dal giardino di Eve Stuart Kelso è scomparso un nano da giardino che è stato ricollocato esattamente al suo posto insieme ad un elegante album fotografico in pelle nera; all’interno, 48 foto scattate in tutto il mondo con protagonista proprio il nano di casa Stuart Kelso.

Con il nano sono stati inviati alla legittima proprietaria anche i timbri dell’ufficio di immigrazione di tutti i posti in cui è stato, tra cui Sudafrica, Swaziland, Mozambico, Nuova Zelanda, Australia, Singapore, Thailandia, Cambogia, Vietnam, Cina, Hong Kong e Laos.

Molto divertita la signora Eve che non riesce a capire chi possa nascondersi dietro un gesto del genere…