0 Shares 12 Views
00:00:00
14 Dec

Il Salone del Divorzio apre a Parigi

LaRedazione
3 novembre 2009
12 Views

Chi non ha mai sentito parlare delle Fiere degli Sposi? Eventi annuali che si svolgono nella maggiorparte delle città, italiane e non, organizzate per dare la possibilità a chi decide di trascorrere il resto della propria vita insieme di organizzare casa e famiglia in modo funzionale ed intelligente.

Al via dunque esposizione di abiti per le nozze, di consigli per il ricevimento, di mobili e progetti per la nuova casa. Il tutto per rendere più semplice, e magari vantaggiosa, la decisione di sposarsi.

Ma che succede dopo? Dopo che le coppie hanno organizzato gestito arredato e finito casa? Succede anche che si divorzia, e la Francia ha deciso di non lasciare soli chi deve affrontare una separazione.

Per questo il 7 e 8 Novembre si terrà il primo Salone del Divorzio a Parigi, per sostenere le coppie che sono in procinto di separarsi o che l’hanno già fatto.

I dati sul divorzio in Francia non sono certo positivi: a separarsi è infatti una coppia su due, e se nel 1975 erano 50.000 le coppie divorziate nel 2005 sono salite a 155.000.

Il motto del salone del Divorzio è “una nuova partenza”, e prevede assistenza psicologica prima, durante e dopo la crisi. Capire lo stato emotivo e psicologico delle coppie, sapere come i figli affronteranno la cosa e conoscere le mosse giuste per ricostruire la propria realtà con una nuova consapevolezza è l’obiettivo che si pongono gli organizzatori.

Visto lo sconsiderato numero di separazioni che seguono il matrimonio, chissà che l’iniziativa non si diffonda in tutta Europa. In fondo, romantici come siamo, noi speriamo di no.

Vi consigliamo anche