0 Shares 92 Views
00:00:00
23 May

Inquinamento ambientale: petizione online contro le buste di plastica

dgmag - 10 settembre 2010
10 settembre 2010
92 Views

Legambiente ha appena lanciato una petizione online per chiedere l’abolizione delle buste di plastica che generano un danno non indifferente all’ambiente e ai cittadini.

La petizione, che può essere sottoscritta online su www.legambiente.it o www.puliamoilmondo.it, chiede al ministro dell’Ambiente di impegnarsi a non prorogare oltre il 31 dicembre 2010, il divieto di commercializzazione di buste di plastica non biodegradabili e dunque non rispondenti ai criteri fissati dalla norma tecnica comunitaria EN 13432.

Secondo Legambiente i sacchetti di plastica sono aerodinamici, basta poco vento per trasportarli e disperderli nell’ambiente, nei fiumi, laghi, mari e sul territorio; si frantumano in pezzettini ma non si distruggono e, a volte, formano vere e proprie isole come quella scoperta a 800 miglia a nord delle Hawaii, nell’Oceano Pacifico, il cosiddetto Pacific Vortex, con un estensione che varia a seconda delle stime tra i 700.000 e i 10 milioni di Km2 e con un peso stimato di 3 milioni di tonnellate.

Concentrazioni variabili di plastica, dice Legambiente, si trovano anche nel Mediterraneo e sulle sponde dei mari italiani.

Loading...

Vi consigliamo anche