L’uomo incinto Thomas Beatie mostra il feto in tv

Avevamo quasi pensato, tutti indistintamente, che fosse il classico pesce d’aprile al quale tutto il mondo aveva abboccato ma la storia di Thomas Beatie, il transessuale che ha annunciato di essere incinto, è invece reale.

E così lo stesso Beatie ha deciso, dopo aver preso gusto ad apparire sui media, di dimostrare la verità delle sue parole sottoponendosi ad un’ecografie nel corso del talk show condotto da Oprah Winfrey.

Così l’uomo incinto Thomas Beatie è stato ospite del talk-show di Oprah Winfrey e qui, grazie a un’ecografia, ha mostrato il feto di 6 settimane che porta in grembo: si tratta, ha ribadito, di una bambina che nascerà a luglio.

"Sono una persona e ho diritto ad avere un mio figlio biologico", ha detto il 34enne, spiegando la sua scelta.

Beatie ha poi aggiunto che lui e la moglie Nancy hanno tutte le intenzioni di raccontare alla bimba in che modo è venuta al mondo anche perchè prima o poi, visto il clamore suscitato dalla vicenda, sicuramente la storia verrà a galla.

Thomas Beatie era una donna fino a dieci anni fa e si chiamava Tracy Lagondino; dopo essersi resa conto di essere omosessuale, quando incontrò la sua compagna Nancy, decise di cambiare sesso. Si sottopose così a una terapia a base di testosterone e a un intervento chirurgico per asportare il seno ma decise di mantenere inalterato il suo apparato riproduttivo femminile.

Durante l’Oprah Winfrey Show, dal titolo Is the world ready for this? (Il mondo è pronto per questo?), Beatie ha dichiarato: "se mia moglie Nancy avesse potuto avere figli non mi sarei sottoposto a tutto questo".