0 Shares 15 Views
00:00:00
11 Dec

Le ricette veneziane di Benedetta Parodi del 21 febbraio 2012

22 febbraio 2012
15 Views

Carpaccio dell’Harry’s Bar

  • 400 grammi di carpaccio
  • sale
  • 200 ml di maionese
  • 3 cucchiai di salsa worcester
  • latte
  • pepe bianco
  • succo di limone

Procedimento
Preparare la salsa mescolando la maionese con la salsa worcester, un goccio di latte, un pizzico di sale e di pepe, il succo di un limone. Adgiare il carpaccio affettato su un piatto e condirlo sia con un pizzico di sale, che con la salsa alla maionese preparata.

Zuccottino in mousse

  • 2 fogli e 1/2 di gelatina
  • 1/2 banana
  • 1 mela
  • 60 grammi di zucchero
  • 100 ml di panna
  • pavesini
  • fragole
  • lamponi

Procedimento
Ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda. Frullare la banana con la mela e lo zucchero. Ottenuta una mousse, versarne metà in un padella e farla scaldare. Aggiungere la gelatina strizzata e quando si è sciolta spegnere il fuoco e unire al resto della mousse fredda. Montare la panna e incorporarla delicatamente alla crema di frutta. Comporre lo zuccotto in mousse in un bicchiere abbastanza grande, foderato di carta forno, coprire i bordi con i pavesini, versare la mousse di frutta senza riempirlo completamente,. Mettere lo zuccotto in frigo, rovesciarlo su un piatto e accompagnarlo con fragole e lamponi.

Risotto all’amarone

  • 1 cipolla
  • burro
  • 150 grammi di riso
  • brodo di carne
  • amarone
  • 2 foglie di alloro
  • sale
  • parmigiano

Procedimento
Versare il riso in una pentola e farlo tostare insieme ad una noce di burro e la cipolla tritata; portare a cottura aggiungendo del brodo e in ultimo sfumare con l’amarone. Condire con un pizzico di sale. Una volta che il riso all’amarone è cotto e sia il brodo che l’amarone sono evaporati, servirlo con le foglie di alloro e mantecare con abbondante parmigiano grattugiato.

Fritole veneziane

  • 400 grammi di farina
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 uova
  • sale
  • 40 grammi di lievito di birra
  • acqua
  • rum
  • 1 bicchiere di latte
  • 100 grammi di uvetta sultanina
  • olio di semi
  • zucchero a velo

Procedimento
Sciogliere il lievito in poca acqua tiepida; mescolare la farina con lo zucchero, unire le uova intere, un pizzico di sale, il lievito sciolto e sbattere bene; aggiungere un goccio di rum e il latte fino ad ottenere un composto morbido. Unire in ultimo le uvette (precedentemente ammollate in acqua fredda e strizzate). Farlo riposare e lievitare per un paio d’ore, coperto da un canovaccio, a temperatura ambiente. Nel frattempo scaldare abbondante olio di semi in una pentola.
Una volta che il composto delle fritole veneziane è pronto, versare dei cucchiaio di questo nella pentola e quando iniziano a dorare scolarle su carta assobente. Servire spolverizzando con zucchero a velo.

Fegato alla veneziana

  • 3 cipolle
  • olio
  • acqua
  • 300 grammi di fegato
  • farina
  • sale
  • vino bianco

Procedimento
Tagliare le cipolle grossolanamente a fette, metterle in una pentola insieme ad un filo abbondante di olio; quando iniziano a soffriggere, unire dell’acqua e farle stufare coperte. Tagliare il fegato a fette spesse circa mezzo centimetro e dividere ciascuna di queste in due pezzi, infarinarle bene e farle cuocere in padella con dell’olio, girandole durante la cottura. Condire infine con un pizzico di sale e quando le cilolle sono pronte e hanno un colore leggermente marroncino, salarle, unire le fettine di fegato e far saltare il tutto. Sfumare il fegato alla veneziana con il vino e quando questo è evaporato, servirlo.

Vi consigliamo anche