0 Shares 9 Views
00:00:00
11 Dec

Maltempo a Genova, la situazione in tempo reale

4 novembre 2011
9 Views

Come previsto, Genova e la Liguria sono state colpite da un violento nubifragio che, seppur ampiamente anticipato, ha provocato danni di grande valore e anche la morte di 6 persone, almeno per ora; una situazione che ricorda quel che accadde 41 anni fa quando Genova venne coperta da ben 900 millimetri d’acqua e le alluvioni più leggere del 1977 del 1990, del 1992 e del 1999.

A causa della pioggia che cade copiosa sono infatti esondati i torrenti Bisagno e Sturla e si sono allagate diverse zone della città, ora completamente inagibili o difficili da raggiungere/lasciare.

Mentre si moltiplicano gli appelli a restare in casa e ove possibile a sprangare tutto e rifugiarsi ai piani alti, si registra lo spostamento dei treni in partenza e in arrivo alla stazione di Genova Principe mentre il Ferraris, lo stadio di calcio, è stato completamente allagato e potrebbe non essere disputata la gara tra Genova e Inter di domenica 6 novembre.

Chiusi in entrata e in uscita i caselli autostradali di Genova Est e Genova Nervi sono chiusi in entrata e uscita, ma l’autostrada resta aperta.

Allerta 2 fino alle 12 di domenica 6 novembre e situazione drammatica per seguire l’evoluzione della quale vi invitiamo a consultare il sito del CentroMeteoLigure che riporta aggiornamenti continui e soprattutto i bollettini ufficiali del Comune, della Protezione Civile e delle Autorità.

Sulla sezione di Genova di Repubblica.it aggiornamenti in tempo reale sulla situazione di tutta l’area colpita.

Il numero verde per le emergenze a Genova è 800177797.

Dalla serata di oggi è previsto maltempo con forte pioggia anche sul Piemonte e la caduta prevista di 200 millimetri di pioggia in 24 ore nelle zone dell’Alessandrino, dell’Astigiano, del Vercellese, del Verbano, del Biellese, del Canavese, nelle Valli di Lanzo, intorno a Pinerolo e nei dintorni di Cuneo.
 

Vi consigliamo anche