0 Shares 6 Views
00:00:00
12 Dec

Oggi è la Giornata mondiale della lentezza

15 marzo 2010
6 Views

L’associazione onlus Arte di vivere con lentezza vara oggi la quarta Giornata mondiale della lentezza.

Previsti una serie di appuntamenti organizzati da associazioni o anche da singoli che vogliono, seppure per un giorno, riprendersi vita e tempo passando la giornata, in modo più rilassato e salutare.

A Milano, in piazza San Babila, si correrà il rischio di essere multati se si superarà il limite di velocità-felicità. Ci saranno inoltre giochi e spettacoli per riscoprire il piacere di trascorrere il tempo senza fretta, fare passeggiate, pause per bere tisane, incontri di riflessologia.

A Treviso ci sarà invece una gara tra chi avrà idee su come vivere lentamente e a Cuneo il Centro Noosoma ha organizzato una serata della lentezza nei locali degli ex lavatoi, dove si terranno una conferenza interattiva, massaggi yoga e trattamenti rilassanti.

Si chiama "S-Concerto mi guardo intorno e penso lentamente!" l’iniziativa dell’associazione Parliamone di Benevento: si tratta di un concorso che premierà la frase più originale che evoca il pensiero lento.

Nella stessa città, l’istituto scolastico Alberti ha organizzato "A spasso per la Benevento romana", passeggiate ecologiche tra i beni storici.

A Bari, il mercatino dell’usato della Cooperativa Sociale Ecopolis apre uno spazio dedicato alla riflessione e a Bitonto, nella provincia, una Passeggiata con tutti i sensi offre la possibilità di scoprire i vicoli della città e di assaporare specialità cotte lentamente sul fuoco.

A Genova i ‘passovelox’ multeranno simbolicamente i cittadini che andranno di fretta e i ‘citywalkers’ li solleciteranno a passeggiare lentamente nella città scegliendo itinerari diversi da quelli tradizionali e turistici.

I mezzi pubblici sono gratuiti a Caltanissetta e al loro interno si possono leggere i Comandalenti che aiuteranno a recuperare non solo il piacere della calma ma anche la cortesia.

Ma una Giornata mondiale della lentezza ci sarà anche a Shanghai: Bruno Contigiani, fondatore e presidente dell’associazione L’Arte di vivere con lentezza, sarà impegnato in performance itineranti lungo il Bund, in Nanjing Road e in Peoplés Square, dove multerà e intervisterà i frettolosi.

Nella metropoli cinese l’iniziativa durerà fino al 19 marzo, con seminari interculturali e incontri con gli studenti.

Vi consigliamo anche