0 Shares 12 Views
00:00:00
17 Dec

Referendum nucleare 2011, il testo del quesito

dgmag - 6 giugno 2011
6 giugno 2011
12 Views

Mancano pochi giorni al voto referendario del 12 e 13 giugno e si attende la decisione della Consulta chiamata a stabilire se il referendum sul nucleare sia considerato legittimo oppure, come sostenuto dal Governo, vada eliminato dalla consultazione.

Intanto è stato modificato il titolo del quesito referendario sul nucleare che adesso recita:

"Abrogazione delle nuove norme che consentono la produzione nel territorio nazionale di energia elettrica nucleare”

con in più il seguente testo esplicativo:

“Volete che siano abrogati i commi 1 e 8 dell’articolo 5 del d.l. 31/03/2011 n. 34 convertito con modificazioni dalla legge 26/05/2011 n.75?”.

Questo testo va a modificare il precedente, così formulato:

"Volete voi che sia abrogato il decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, nel testo risultante per effetto di modificazioni ed integrazioni successive, recante Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria, limitatamente alle seguenti parti: art. 7, comma 1, lettera d: realizzazione nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia nucleare?".

Ma cosa succede agli italiani all’estero che in questi giorni stanno votando con il vecchio quesito? Mercoledì 8 giugno alla Camera sarà proposta una interpellanza volta a stabilire come fare in modo di uniformare i vari risultati ed evitare che i voti espressi all’estero vengano inficiati in special modo nel caso in cui questi voti siano determinanti per il raggiungimento del quorum o viceversa.

Ricordiamo che il referendum sul nucleare è contrassegnato dalla scheda grigia.

Loading...

Vi consigliamo anche