Regali di Natale per lui e per lei, i più desiderati

La crisi fa propendere per regali utili e soddisfacenti per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo ma che, nello stesso tempo, permettano di realizzare dei piccoli sogni.

Ad analizzare i desideri dell’italiano tipo è stato il centro studi di Elation, società che opera nella vendita di attività ed eventi esperienziali.

La ricerca ha preso in esame un campione di 2.430 persone (61% uomini e 39% donne), di un’età compresa tra i 18 e gli oltre 60 anni, tutti con un diploma superiore, intervistati tra settembre e novembre 2008.

Secondo la ricerca saranno soprattutto gli uomini a risentire della crisi: il 44% dichiara che sarà influenzato dalla congiuntura difficile contro il 37% delle donne. Otto donne su 10, inoltre, ritengono che la quantità e la qualità dei regali ricevuti in passato non si modificherà.

Ma nella scelta dei regali emerge la necessità di sfruttare il Natale per soddisfare esigenze precise più che per il superfluo mentre originalità e grandi firme sono agli ultimi posti.

Guardando ai prodotti che verranno regalati, si conferma il primato di abbigliamento e accessori, che risultano in calo rispetto gli altri anni, mentre si rafforza ‘elettronica di consumo, seguita dalle attività esperienziali (dalla spa al volo con il parapendio, dall’abbonamento in palestra al weekend), dai libri, da musica e video e dai sempre accettati e desiderait prodotti eno-gastronomici.

Ma se si passa ad analizzare i regali che gli italiani vorrebbero ricevere, la ricerca di esperienze cresce sensibilmente salendo al primo posto per le donne (24% delle risposte, contro il 19% degli uomini), seguita da abbigliamento ed elettronica di consumo.

Il regalo più ambito da parte degli uomini è invece l’elettronica di consumo, seguita dalle esperienze e dai prodotti eno-gastronomici.

Ecco cosa sognano di trovare gli italiani sotto l’albero di Natale:

Elettronica di consumo: 23% uomini, 14% donne
Attività esperienziali: 19% uomini, 24% donne
Prodotti eno-gastronomici: 16% uomini, 4% donne
Libri: 13% uomini, 12% donne
Musica e video: 11%  uomini, 5% donne
Abbigliamento e accessori: 9% uomini, 23% donne
Oggetti per la casa: 5% uomini, 7% donne
Gioielli e orologeria: 2% uomini, 6% donne
Profumeria: 2% uomini, 5% donne