0 Shares 11 Views
00:00:00
16 Dec

Ricette dolci di Natale: come preparare gli struffoli napoletani

dgmag - 13 dicembre 2010
13 dicembre 2010
11 Views

Gli struffoli sono uno dei dolci di Natale più apprezzati e, anche se vengono preparati quasi solo a Napoli e provincia, la loro fama è conosciuta pressochè ovunque e anzi ne esistono anche varianti diverse e meno campane.

La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo di 600 grammi di farina, 4 uova e 1 tuorlo, 2 cucchiai di zucchero bianco, 80 grammi di burro o 30 grammi di strutto, 1 bicchierino di limoncello, scorza di mezzo limone grattuggiata, un pizzico di sale e olio da frittura per l’impasto più miele e confettini colorati per la farcitura.

Il procedimento prevede che la farina venga sistemata su un piano di lavoro a fontana e lavorata con tutti gli ingredienti fino a formare un impasto abbastanza duro che andrà riposto in frigorifero per almeno 30-40 minuti.

Trascorso questo lasso di tempo, l’impasto va lavorato e steso in modo da tirar fuori tante palline grandi come delle mele dalle quali, una volta stese nuovamente con un matterello, ricavare dei bastoncini da ritagliare come fossero degli gnocchi.

Quindi vanno fritti in abbondante olio bollente e, mentre si asciugano su della carta assorbente, va ammorbidito il miele in una pentolino a bagnomaria e al suo interno vanno versati gli struffoli.

Una volta versato il miele, vanno sistemati su un piatto da portata e cosparsi di confettini colorati quindi lasciati raffreddare e mangiati… con le mani!

Loading...

Vi consigliamo anche