0 Shares 16 Views
00:00:00
14 Dec

Rimborso Imu 2012, Berlusconi invia una lettera agli italiani per chiedere il voto

19 febbraio 2013
16 Views

UPDATE: Gianfranco Mascia di RC oggi "alle 12 presenterò alla Procura della Repubblica di Roma un esposto per chiedere l'eventuale verifica di voto di scambio" così come Antonio Ingroia secondo cui "Berlusconi commette due reati violando la legge elettorale del 1957. Oltre a violare la privacy dei cittadini".

Che il rimborso Imu fosse una delle questioni su cui il Pdl puntava molto per queste elezioni politiche 2013 era chiaro da tempo ma ecco spuntare, a pochissimi giorni dalle elezioni e poco prima del "silenzio" elettorale una serie di lettere inviate ai cittadini italiani proprio dal Pdl.

La denuncia è scattata sui social network dove sono state pubblicate decine di foto (guardate quello che ha pubblicato Giulia Innocenzi) che mostrano una busta con su scritto AVVISO IMPORTANTE RIMBORSO IMU 2012 al cui interno è contenuta una lettera sulla cui parte superiore è scritto "modalità e tempi per accedere nel 2013 al rimborso dell'Imu pagata nel 2012 sulla prima casa e sui terreni e fabbricati agricoli".

Proseguendo nella lettura si scopre che si tratta di un volantino elettorale del Popolo delle Libertà firmato da Silvio Berlusconi con le seguenti parole:

"Gentile …,
come lei sa, il nostro programma, oltre ai provvedimenti per far subito ripartire l’industria, e all’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, prevede e garantisce un cosiddetto pacchetto di riduzioni fiscali: l’abolizione dell’Imu sulla prima casa e sui terreni e fabbricati agricoli[…]
È una impostazione totalmente diversa sia da quella dei cosiddetti tecnici, responsabili degli inasprimenti fiscali dell’ultimo anno (e in particolare del vero e proprio scandalo rappresentato dalla tassazione della prima casa) sia da quella dei tassatori della sinistra, che farebbero ancora peggio, secondo la loro tradizione e il loro programma.
[…]
Dunque anche lei, se proprietario della prima casa oppure di terreni o fabbricati agricoli avrà diritto a essere rimborsato per quanto ha versato.
La restituzione avverrà a sua scelta:
– attraverso un bonifico sul suo conto corrente;
– oppure a Lei personalmente agli sportelli delle poste.
L’Amministrazione finanziaria Le invierà una lettera firmata dal nuovo ministro dell’Economia e dello Sviluppo (cioè dal sottoscritto!) […]
È ovvio che serve il Suo aiuto: quello di votarci e di farci votare dai Suoi parenti, dai Suoi amici, dai Suoi conoscenti".

Molti coloro che non hanno apprezzato il gesto e che parlano di tentativo di corruzione per cui non è escluso che qualcuno prenda la palla al balzo e si faccia portavoce di un'azione di massa.

Loading...

Vi consigliamo anche