Roma invasa dai post-it dell’amore

Dimenticate l’epoca dei lucchetti intorno ai lampioni di Ponte Milvio, a Roma, e concentrati su quest’altra stramberia che arriva direttamente dalla Capitale.

Una folla incedibile di persone ha infatti deciso di affidare i propri messaggi di qualunque tipo, ai famosi foglietti adesivi che di solito si usano in ufficio o in casa per evitare di dimenticare scadenze e per comunicare con i propri "vicini".

I nuovi adepti hanno deciso di dichiarare zona dei post-it un famoso e storico chiosco di piazzale Flaminio, a pochi passi da piazza del Popolo, dove si può già notare un’intera parete piena di foglietti con i messaggi.

Quanto ci vorrà ancora prima che la nuova mania contaggi tutto e tutti? Il tempo che i foglietti inizino a staccarsi?