0 Shares 7 Views
00:00:00
16 Dec

Sciopero 12 dicembre 2011 contro la manovra da Cgil, Cisl e Uil

dgmag - 7 dicembre 2011
7 dicembre 2011
7 Views

La manovra scontenta i sindacati che chiedono che venga rivista soprattutto per quel che riguarda la gestione delle pensioni, considerata iniqua e assolutamente non sostenibile per i lavoratori e gli attuali pensionati, neanche in un momento di crisi come quello che l’Italia sta vivendo.

Per questo lunedì 12 dicembre Cgil, Cisl e Uil hanno deciso di scioperare per 3 ore chiedendo emendamenti alla manovra che, così com’è, rischia di determinare una situazione di stallo per il nostro Paese senza portare a nessuno sviluppo che invece si rende necessario.

Oltre allo sciopero, i tre sindacati di base manifesteranno di fronte a Camera e Senato fino a quando la manovra non sarà modificata e per tutta la durata dell’approvazione organizzando presidi territoriali per cercare di informare sulla manovra (sul sito della Cgil l’elenco dei primi presidi).

Anche i partiti sono impegnati in queste ore nell’approvazione della manovra e negli emendamenti da presentare entro e non oltre venerdì e non è detto che alla fine non si debba ricorrere alla fiducia specie perchè sono in molti a sostenere che le migliorie e le modifiche possibili sono poche e la delusione molta.
 

Loading...

Vi consigliamo anche