0 Shares 16 Views
00:00:00
16 Dec

Sciopero benzinai 11-14 dicembre 2012, ultime notizie e informazioni

dgmag - 5 dicembre 2012
5 dicembre 2012
16 Views

E' stato confermato ufficialmente lo sciopero dei benzinai che avrà luogo, come avevamo già indicato, dall'11 al 14 dicembre prossimi indetto dai sindacati Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio dopo il fallimento delle trattative con il Governo.

I tre sindacati di base della categoria hanno fatto sapere che saranno comunque rispettate le norme nazionali e dunque garantiti i servizi minimi su strade e autostrade nonostante la protesta voglia essere un segnale forte sia nei confronti dell'industria petrolifera che a detta dei benzinai continua a fare profitti incurante dei pochi margini di guadagno dei singoli gestori che nei confronti del Governo per quel che riguarda accise e mancate regole da far rispettare proprioo all'industria di settore.

Lo sciopero dei benzinai si terrà dunque dalle 19 dell’11 dicembre alle 7 del 14 dicembre mentre per quanto riguarda le autostrade la chiusura scatterà alle 22 dell’11 dicembre e durerà fino alle 22 del 13 dicembre, coinvolgendo praticamente tutti i gestori che aderiscono alle sigle sindacali che hanno proclamato l'agitazione e che rappresentano la quasi totalità del settore.

Va detto che le parti si ritroveranno nuovamente il prossimo 10 dicembre e le cose potrebbero cambiare per cui lo sciopero alla fine potrebbe essere revocato in special modo per evitare di creare danni al Paese che in questo dicembre 2012 potrebbe trovare nelle spese per il Natale il suo sollievo momentaneo ad una crisi che non lascia fiato a nessuno.

In vista dell'incontro del 10/12 il Codacons ha chiesto al Governo che siano convocati anche i consumatori come parti interessate ai problemi della categoria dal momento che è proprio grazie a questa fascia di persone che l'industria va avanti e dunque è necessario si ascolti il parere di chi deve quotidianamente fare i conti con i prezzi in aumento della benzina e tasse balzello che non giovano a nessuno.

Loading...

Vi consigliamo anche