0 Shares 11 Views
00:00:00
17 Dec

Solstizio d’estate, cos’è e dove si festeggia

dgmag - 21 giugno 2010
21 giugno 2010
11 Views

Si celebra oggi in tutto il mondo il solstizio d’estate, primo giorno d’estate che in Italia non promette però nulla di buono a causa del maltempo.

Nel corso di questa giornata il sole raggiunge lo Zenit ovvero il punto più verticale possibile ed è questo il momento in cui la distanza del sole dalla Terra è maggiore.

Oggi si caratterizza per essere il giorno più lungo dell’anno con la notte più corta di tutto l’anno.

La ricorrenza viene festeggiata in special modo presso il monumento megalitico di Stonehenge, in Inghilterra, che accoglie persone provenienti da tutto il mondo per festeggiare l’arrivo del solstizio considerato di buon auspicio.

L’estate secondo i seguaci di Stonehenge e del druidismo è infatti considerata il momento in cui si è al massimo della forma e in cui l’energia è al massimo e dunque si possono realizzare i propri desideri e le proprie aspirazioni, in piena cooperazione con questa energia personale e cosmica.

In occasione del solstizio d’estate, il Sole a Stonehenge si posizionerà come ogni anno nel mezzo del cerchio fatto di pietre e sorgerà su una pietra particolare detta Heel Stone con i visitatori che possono i sedersi in mezzo alle pietre e toccarle con le proprie mani.

Tutte le foto da Stonehenge sono disponibili a questo indirizzo.

Loading...

Vi consigliamo anche