0 Shares 7 Views
00:00:00
11 Dec

Spagna: dopo la Cina ecco un’altra ‘stranezza’ urbana

Gianfranco Mingione
24 agosto 2013
7 Views

Un record alquanto discutibile! Sì, nella storia ci entrerà sicuramente, perlomeno se resterà così, sempre che qualcuno possa comprare un appartamento conscio di dover fare oltre 20 piani a piedi! Parliamo del grattacielo InTempo, costruito nella Spagna della crisi economica, nel comune di Benidrom, situato nel territorio della comunità autonoma Valenziana, sulla costa centro meridionale spagnola.

Progettisti sbadati? Doveva essere il grattacielo residenziale più alto d’Europa e invece, per ora, è noto in tutto il mondo come quello sprovvisto di ascensore per gli ultimi ventisette piani. Tutto è successo perché al progetto originale, che prevedeva una struttura di soli 20 piani, che nel tempo sono diventati 47, gli architetti si sono dimenticati di aggiungere il vano ascensore per gli ultimi 27 piani. I progettisti si sono dimessi ma ormai il danno è fatto e a Benidrom, proprio di fronte la bella costa, si ritrovano ad avere un’opera incompiuta ancora non inaugurata.

L’edificio consta di 269 appartamenti di lusso per costruire i quali è stato necessario l’utilizzo di 2500 tonnellate di acciaio e 29mila metri cubi di cemento. Chissà se si riuscirà a sistemare quest’opera frutto della mancanza di professionalità dei suoi progettisti. Intanto, i cittadini e i bagnanti, avranno di che parlare sotto l’ombrellone!

[foto: 2000.net.ua]

Vi consigliamo anche