0 Shares 6 Views
00:00:00
13 Dec

Terremoto a Roma 11 maggio 2011: eventi contro la bufala dell’anno

9 maggio 2011
6 Views

Mancano ormai pochissimi giorni al presunto terremoto che il giorno 11 maggio 2011 dovrebbe distruggere o comunque compromettere del tutto la città di Roma e ovunque si legge, oltre di fobia generalizzata, anche di iniziative volte ad esorcizzare la paura per quanto potrebbe accadere.

Se la Protezione Civile ha emanato una sorta di dossier con informazioni scientifiche sul terremoto di Roma, il Codacons ha proposto di proclamare l’11 maggio Giornata nazionale per la prevenzione dei terremoti a partire proprio dal 2011 senza dare alcun credito alla profezia del Bendandi e invitando anzi la magistratura a capire da dove nasce il tam tam.

I sismologi dell’Ingv hanno invece indetto un vero e proprio Open Day in via di Vigna Murata 605 dalle 10 alle 20 nel corso del quale spiegheranno, tramite video e teorie accreditate e riconosciute, come proprio per l’11 maggio siano previsti ben 30 terremoti sparsi in tutta Italia e come i fenomeni sismici siano frequenti e continui nel nostro Paese.

Sempre l’11 maggio a Roma l’Università La Sapienza ha organizzo il convegno Il terremoto che verrà: conoscere i terremoti e capirne gli effetti per difenderci nell’aula 1 del dipartimento di Scienze della Terra (ingresso Geologia) in piazzale Aldo Moro 5 per parlare di terremoti reali, previsioni e fobie oltre che di prevenzione.

Vi ricordiamo che Bendandi predisse il terremoto senza mai parlare di Roma e basandosi sugli allineamenti di quattro pianeti che in realtà non esistono e che anche la Fondazione a lui dedicata ha smentito categoricamente qualsiasi speculazione sul terremoto di Roma dell’11 maggio 2011.

Vi consigliamo anche