0 Shares 14 Views 1 Comments
00:00:00
15 Dec

Terremoto in Emilia Romagna: aiuti, notizie e solidarietà

21 maggio 2012
14 Views 1

Il terremoto che ha squassato l'Emilia Romagna ha causato danni a cose e persone e per ora si riportano 7 morti, qualche ferito ma soprattutto decine di migliaia di sfollati ed è per questo che compart privati e comparti pubblici si stanno organizzando per dare ospitalità e aiuto a chi ha perso tutto.

Il comune di Ferrara ha attivato due numeri per le emergenze ovvero 0532771546 e 0532771585 mentre al numero 069200200 risponde il Comune di Modena.

A Mirandola si cercano ingegneri e architetti in grado di dare una mano con i soccorsi visti i gravissimi danni al patrimonio culturale e agli immobili: si può contattare la Polizia Municipale ai numeri 0535611039 e 800197197.

La Provincia di Modena ha aperto un conto corrente per gli aiuti presso la filiale Unicredit di piazza Grande a Modena, codice Iban IT 52 M 02008 12930 000003398693, indicando come causale "terremoto maggio 2012".

Il numero unico per la protezione civile nella zona di Modena è 059200200.

Intanto Carisbo e Banca CR Firenze hanno deciso che sarà applicata una moratoria fino a 12 mesi sulle rate dei mutui accesi sugli immobili danneggiati e sarà distribuito un plafond di 50 milioni di euro da usare per il ripristino delle strutture danneggiate.

Su Twitter apprendiamo che l'Hotel Diana a Ravenna offre gratuitamente ospitalità a chi ne ha bisogno.

Secondo l'Ing l'epicentro della prima scossa delle 4.04 è stato a San Felice sul Panaro vicino a Modena, a circa 36 chilometri a nord di Bologna, e l'ipocentro a 6.3 km di profondità secondo l'Ingv; dalla prima scossa ne sono seguite altre a breve distanza e ieri pomeriggio intorno alle 15.20 ne è stata avvertita una abbastanza forte.
 

Loading...

Vi consigliamo anche