0 Shares 11 Views
00:00:00
11 Dec

Terremoto di 4.5 gradi a Ravenna oggi, paura ma niente danni

6 giugno 2012
11 Views

Dopo il terremoto in Emilia, a tremare nelle prime ore della mattina del 6 giugno è stata anche la zona di Ravenna: un terremoto di magnitudo 4.5 è stato infatti registrato alle 6.08 con epicentro ad una profondità di circa 25 chilometri.

La scossa è avvenuta infatti in mare ma è stata avvertita distintamente nelle zone di Ravenna, Cervia e Alfonsine oltre che sul litorale Adriatico fino alla provincia di Ancona.

Stando alle prime informazioni non ci sarebbero danni a cose o persone ma tanta paura e tante chiamate ai vigili del fuoco da parte di cittadini impauriti e desiderosi di sapere cosa fare in caso di nuove scosse; scuole aperte dunque a Ravenna e provincia nonostante la paura.

Se ieri si parlava di uno spostamento del terremoto verso nord-ovest, oggi si inizia a parlare di un cambiamento verso Est, esattamente nella zona verso Ravenna e oltre per cui su Twitter si ironizza proprio sulle previsioni poco attendibili degli ultimi giorni. Gli esperti sostengono comunque che il terremoto nel ravennate è comunque legato all’attività del margine settentrionale dell’Appennino, la stessa che ha causato i terremoti nella zona di Modena e Ferrara nelle scorse due settimane.

Nella notte, inoltre, una scossa di magnitudo 2.9 è statata avvertita intorno alle 2.25 nel Beneventano con epicentro tra Benevento, Pietrelcina e Pesco Sannita.

E intanto la macchina dei soccorsi e degli aiuti per i terremotati dell'Emilia sta funzionando e continua a ricevere sostegno: ne abbiamo già parlato qui mentre a questo indirizzo trovate tutta una serie di approfondimenti per portare aiuti a chi ne ha bisogno senza intralciare i soccorsi.

Segnaliamo l'interessante approfondimento della Stampa relativo ai soldi inviati via Sms solidale e su come vengono impiegati per la ricostruzione e gli aiuti; ricordiamo infatti a tutti che inviando un Sms al 45500 si inviano 2 euro alla Protezione Civile che saranno utilizzati per la ricostruzione delle zone terremotate e per prestare soccorso ai terremotati dell'Emilia.

Vi consigliamo anche