0 Shares 9 Views 1 Comments
00:00:00
15 Dec

Test architettura 2012, soluzione e risultati finali online

6 settembre 2012
9 Views 1

Moltissimi aspiranti ad uno dei pochi disponibili nelle facoltà di Architettura di tutta Italia si sono ritrovati stamattina, giovedì 6 settemnre 2012, ad affrontare i test di ammissione che permetteranno a pochi di entrare nella rosa degli "eletti".

Come i colleghi di medicina anche gli aspiranti architetti hanno avuto a che fare con 80 domande divide in questo modo: 32 di cultura generale e ragionamento logico, 19 di storia, 16 di disegno e rappresentazione, 13 di matematica e fisica.

Per loro 2 ore e 15 minuti di tempo e la possibilità di capire le potenzialità personali e di metterle a confronto con quelle degli altri nonostante le polemiche che da sempre accompagnano questi test di ingresso, considerati poco attendibili e soprattutto non veritieri.

Il criterio di assegnazione dei punteggi prevede 1 punto per le risposte esatte, 0 per le risposte non date e -0,25 punti per le risposte sbagliate.

I risultati e le soluzioni sono online sul sito del Ministero della Ricerca mentre per le graduatorie la parola spetta ai singoli atenei che pubblicheranno nei prossimi giorni le liste degli ammessi permettendo a quanti hanno passato la selezione di immatricolarsi per l'anno accademico 2012-2013.

Esattamente come per medicina, anche per gli studenti di Architettura è prevista la graduatoria territoriale che porterà all'accorpamento di Ingegneria edile/Architettura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e dell’Università degli Studi di Salerno per cui una volta immatricolati gli studenti dovranno decidere dove andare, nonostante abbiano già dovuto esprimere la preferenza all'atto dell'iscrizione.

Secondo le prime testimonianze a destare i maggiori problemi sono stati i quesiti di logica seguiti da quelli di matematica e fisica; c'è da giurare che, come accaduto per Medicina, anche i test di Architettura saranno criticati per via delle domande di cultura generale che poco hanno a che fare, secondo gli studenti, con i temi trattati nel corso di studi.

Loading...

Vi consigliamo anche