0 Shares 14 Views
00:00:00
14 Dec

Test di ingegneria 2012, i risultati e le soluzioni

6 settembre 2012
14 Views

UPDATE: ricordiamo a tutti che nella maggior parte delle Università italiane dove è presente, per immatricolarsi ad un Corso di Laurea della Facoltà di Ingegneria è obbligatorio effettuare una prova di orientamento non selettiva che può dar luogo a debiti formativi (in matematica e in inglese) da colmare entro la fine del 1° anno. Solo per il Corso di laurea in Ingegneria Edile/Architettura la prova è selettiva. Tra gli esempi citiamo il caso dell'Università di Pavia e dell'Università di Napoli. A loro volta alcuni atenei come A TITOLO DI ESEMPIO quello di Ferrara per quel che riguarda il Corso di laurea triennale in Ingegneria Civile e Ambientale è programmato e dunque il test di ingresso è vincolante. Agli aspiranti candidati è consigliato verificare presso il proprio polo universitario considerando che all'atto dell'iscrizione al test sono state date a tutti, in base all'ateneo scelto, le informazioni del caso. Il bando varia, come gli studenti sanno, da ateneo ad ateneo in base ai posti a disposizione. Le graduatorie finali con eventuali debiti a saldo sono decisi dalle singole strutture.

Dopo quelli di medicina, che hanno richiamato l'attenzione di migliaia di ragazzi in tutta Italia, si sono tenuti anche i test d'ingresso di ingegneria, facoltà a numero chiuso in tutta Italia e che è seconda, quanto ad iscrizioni, proprio a medicina.

In 2 ore e 30 minuti i tantissimi aspiranti in tutta Italia hanno dovuto rispondere ad una serie di quesiti per cercare di entrare nella rosa degli 8.270 aspiranti ingegneri in tutta Italia: in realtà per quel che riguarda Ingegneria il test non è un vero e proprio test di ammissione ma solo un test di orientamento al punto tale che quelli che non superano questa prova possono comunque iscriversi con una sorta di debito formativo da "saldare" entro l'anno.

Per la valutazione dei test le varie commissioni assegnano 1 punto per ogni risposta esatta, -0,25 punti per ogni risposta sbagliata e 0 punti per ogni risposta non data.

Nel complesso sono stati presentati ai candidati 80 quesiti ognuno con cinque opzioni di risposta ovvero 15 quesiti di logica, 15 di comprensione verbale, 20 di Matematica I, 20 di scienze fisiche e chimiche e 10 di Matematica II.

Nell'ambito della facoltà di ingegneria gli studenti possono scegliere quale corso seguire tra Architettura, Ingegneria Edile, Scienze dell'Architettura, Architettura Ambientale, corso di laurea triennale in Architettura, CdL triennale in Architettura; la preferenza è stata data prima di tutto in sede di presentazione della domanda per accedere al test e poi ripetuta proprio prima del test così da rendere più semplice la divisione degli aspiranti ingegneri in base alle graduatorie.

I testi dell'esame di ammissione sono stati uguali in tutta Italia e i risultati verranno pubblicati dai singoli atenei, anche online, che sveleranno i nomi di quanti ce l'hanno fatta per l'anno accademico 2012-2013; nel complesso si stima che per l'anno che deve iniziare si è raggiunto un 10% in più di iscrizioni ai test di ingresso per Ingegneria, considerata una delle facoltà più difficili ma allo stesso tra quelle che garantiscono almeno all'apparenza un lavoro più sicuro e redditizio.

Loading...

Vi consigliamo anche