0 Shares 14 Views 94 Comments
00:00:00
12 Dec

Test di medicina 2012, i risultati e le soluzioni

4 settembre 2012
14 Views 94

Come ogni anno si sono tenuti anche per il 2012 i test di ingresso a medicina che hanno visto un numero incredibile di candidati per ognuna delle sedi abilitate e anche se la speranza di entrare è molta in realtà sono pochi quelli che riusciranno.

Gli aspiranti medici si sono scontrati non solo con una miriade di colleghi pronti a tutto pur di entrare in facoltà ma soprattutto con 80 quesiti di diversa radice e provenienza studiati per testare le capacità e la preparazione sotto diversi punti di vista.

I primi commenti a caldo sostengono che degli 80 quesiti quelli di chimica, 11, sono risultati i più complessi mentre le 40 domande di logica e cultura generale sono risultate fattibili (tra le domande anche quelle su Imu, spread e muro di Berlino) come d'altronde ci si aspettava fin dall'inizio; a quanto pare non sono state proposte domande particolarmente ostiche o impossibili da risolvere "razionalmente".

I testi dell'esame, uguali in tutta Italia, sono stati pubblicati per consultazione sul sito del Ministero della Ricerca mentre per i risultati si dovrà aspettare almeno l'11 settembre ma chiaramente l'uscita dei risultati dipende dal singolo ateneo.

Tutti quelli che hanno partecipato ad un test di medicina in una delle zone per le quali sono state varate le graduatorie territoriali dal 6 al 10 settembre devono collegarsi al sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) per specificare il corso per il quale ci si vorrebbe immatricolare, la sede scelta e la disponibilità al trasferimento in caso di necessità.

Per solidarietà con gli studenti impegnati nei test di medicina stamattina di fronte a molti atenei italiani si sono tenute delle proteste contro quella che viene considerata un'illegalità dal momento che secondo alcune associazioni di studenti e consumatori il test per accedere ad una facoltà non misura realmente le capacità di uno studente nè la sua effettiva voglia di frequentare quella determinata facoltà.

Vi consigliamo anche