0 Shares 9 Views
00:00:00
14 Dec

Google Glass alla guida e scatta la multa!

LaRedazione
6 novembre 2013
9 Views

Occhio a indossare i Google Glass alla guida, perché la multa scatta automaticamente. Con lo sviluppo dei cosiddetti dispositivi relativi alla wearable technology, ovvero device di diverso tipo che possono essere orologi, occhiali e scarpe, si dovrà sviluppare per forza di cose un’etichetta sul come utilizzare determinati oggetti in pubblico.

Tra questi dispositivi, i Google Glass sono sicuramente tra i più attesi in merito alle loro potenzialità, considerando anche infatti la fatica con la quale altre grandi aziende tecnologiche stanno sviluppando altri prodotti come ad esempio gli smartwatch.

Il Galaxy Gear di Samsung si sta rivelando almeno inizialmente un mezzo flop, ed Apple è ancora piuttosto in alto mare nello sviluppo del suo iWatch. Google invece è già arrivata alla versione due punto zero dei suoi Google Glass, e a Mountain View sono convinti che gli speciali occhiali, con l’inserimento di microfono, auricolare regolabile ed altre interessanti novità, non appena saranno commercializzati in maniera massiccia rappresenteranno uno dei successi assoluti del mercato tecnologico.

Non va però sottovalutato il problema riguardante il fatto che utilizzare i Google Glass alla guida, rappresenta di fatto una violazione come usare lo smartphone. D’altronde un dispositivo come gli occhiali per la cosiddetta realtà aumentata rappresenta una costante fonte di distrazione per gli automobilisti, che a portata di sguardo avrebbero il display con il quale navigare su internet, effettuare telefonate o molte altre possibilità.

E così una utente californiana che ha fatto parte del progetto ‘Explorer’, che ha permesso ad una clientela selezionata di provare i prototipi dei Google Gass, si è imbattuta nella legge della California che, facendo sua una normativa messa a punto per prima dalla West Virginia, ha stabilito come l’utilizzo dei Google Glass ed in generale degli occhiali per la realtà aumentata alla guida sia proibito. La donna, Cecilia Abadie, è stata dunque ‘pizzicata’ dalla polizia stradale locale mentre usava i Google Glass alla guida.

La legge parla espressamente di divieto di utilizzo di dispositivi con schermi posti di fronte alla postazione del guidatore, e come detto i Google Glass di fatto rappresentano un display sempre visualizzabile dall’automobilista. E già si è accesa la discussione sulla legittimità della multa, in quanto la legge autorizza però l’utilizzo di dispositivi che mostrano mappe e indicazioni stradali: in pratica, le funzionalità di navigatore, che possono anche essere utilizzate da device come i Google Glass.

In attesa che la regolamentazione diventi più precisa, presumibilmente quando gli speciali occhiali diventeranno più di uso comune, alla donna non resta altro che pagare la multa per aver indossato i Google Glass alla guida.

 

Loading...

Vi consigliamo anche