0 Shares 7 Views
00:00:00
15 Dec

Scienza: in arrivo alcol che non ubriaca

LaRedazione - 13 novembre 2013
LaRedazione
13 novembre 2013
7 Views

Lo scienziato David Nutt dell’Imperial College di Londra asserisce di aver sviluppato una sostanza che dà le stesse sensazioni dell’alcol senza i suoi fastidiosi effetti collaterali.  A ciò poi si aggiungerebbe anche una speciale pillola, che avrebbe come effetto principale quello di eliminare i postumi della sbornia, permettendo a chiunque di tornare sobri e magari mettersi anche al volante di un’auto.

Il lavoro di ricerca, dice Nutt, non è ancora completato, ma nel giro di non molto tempo si dovrebbe essere capaci di mettere a punto una sostanza alcolica che non sia nociva, anche se per raggiungere l’ultima fase occorrerebbero ancora i soldi di un finanziatore. Nutt non è nuovo a dichiarazioni eclatanti, come avvenne tempo fa, quando disse che cannabis, LSD ed extasy facevano meno male di tabacco e alcol (cosa che gli fece perdere il posto come capo consigliere del governo sui farmaci), e ha già affermato che i primi a non avere alcuna intenzione di investire in questo progetto sono le stesse industrie di alcolici.

Lo scienziato ha molta esperienza nel campo della cura degli alcolizzati e, stando alle sue stime, quest’invenzione potrebbe far risparmiare allo Stato ben 3.5 miliardi annui, che al momento vengono utilizzati per l’abuso di alcolici.

Incredibilmente si sarebbe già passati ai test sull’uomo, precisamente sullo stesso Nutt, che prima ha alzato un bel po’ il gomito e poi, grazie alla pillola, si è recato normalmente a fare lezione. L’alcol non ha al suo interno soltanto elementi chimici, anzi tutt’altro, dal momento che buona parte della consistenza è dovuta a particolari colori e gusti, che sono proprio le caratteristiche che Nutt intende preservare.

Ciò che il governo inglese si ritroverebbe tra le mani, dice, è una vera e propria rivoluzione, al pari, se non ancora più importante e sconvolgente, della sigaretta elettronica (oggi diffusa in tutto il mondo e divenuta in breve tempo un business milionario). In pratica si riuscirebbe a non limitare l’uomo, impedendogli di coltivare uno dei propri vizi preferiti grazie all’alcol che non ubriaca.

 

Loading...

Vi consigliamo anche