0 Shares 21 Views
00:00:00
16 Dec

La doccia che fa risparmiare il 90% dell’acqua

LaRedazione - 30 novembre 2013
LaRedazione
30 novembre 2013
21 Views

L’acqua non è un bene infinito, e uno dei rimedi per porre fine allo spreco che se ne fa potrebbe essere una doccia, che riuscirebbe a far  risparmiare il 90% dell’acqua.

Lo spreco che si fa dell’acqua è sempre maggiore, principalmente nei Paesi ricchi, che non hanno mai dovuto affrontare la tragedia della siccità e, senza rifletterci troppo, trattano questo bene come se fosse infinito. Il primo passo per combattere questa terribile tendenza consumistica potrebbe avere luogo proprio in bagno, la stanza per eccellenza, almeno in occidente, dove l’acqua viene profusa in quantità imbarazzanti.

Preferire la doccia al bagno è decisamente un passo in avanti, dal momento che l’uso d’acqua viene nettamente decurtato. Si può migliorare in fatto di sprechi anche per quanto riguarda la doccia, andando a risparmiare circa il 90% dell’acqua che normalmente viene consumata per lavarsi.

La doccia salva acqua si chiama OrbSys e nasce da un’idea del designer Mehrdad Mahjoubi, il quale ha preso ispirazione da quelle che vengono utilizzate nello spazio. Il segreto dietro questa enorme percentuale di risparmio sta nel sistema di riciclo. In pratica si va a recuperare l’acqua calda che fuoriesce dal rubinetto e che normalmente andrebbe a morire nello scarico. Essa invece subisce un processo di purificazione, tanto efficiente da renderla potabile, inserendola nuovamente nel circuito. In questo modo si è certi di usare soltanto un piccolo quantitativo d’acqua, inserito la prima volta nel sistema e riutilizzato per tutto il tempo necessario.

Il processo è molto rapido e dunque l’acqua non subirà alcun raffreddamento, anche se ciò dipende molto dal tempo impiegato normalmente per lavarsi. Se l’acqua dovesse iniziare a diventare fredda, soprattutto a causa di una prolungata permanenza in doccia, non si dovrà far altro che riscaldarla appena, aggiungendo ancora un po’ d’acqua. In questo caso magari la percentuale di risparmio calerebbe, ma in maniera impercettibile. Inoltre, grazie a questa semplice ma geniale idea, si otterrà anche un risparmio energetico, calcolato intorno all’80%.

Aiutare la natura dunque vuol dire aiutare anche noi stessi, in termini di conservazione del pianeta e di semplice portafogli. Mehrdad assicura che la sua doccia prevede un utilizzo di soli 5 litri per una doccia della durata media di 10 minuti. Questo numero forse non chiarisce esattamente l’entità del risparmio, che diventa palese se sapendo che la media di litri sprecati per una doccia è di 150.

Il designer attualmente sta lavorando con la NASA, così da fornire tali docce proprio agli astronauti, i cui strumenti hanno fornito l’ispirazione iniziale. Tale sistema, già testato in Svezia, avrà un duplice mercato, quello dell’occidente e del terzo mondo, che potrà ottimizzare i pochi litri a disposizione. Speriamo quindi di avere a disposizione il prima possibile OrbSys, la doccia che ci farà risparmiare il 90% dell’acqua.

Loading...

Vi consigliamo anche