0 Shares 28 Views
00:00:00
17 Dec

BTP Italia fa il botto: raccolti 17 miliardi in due giorni!

Gianfranco Mingione - 18 aprile 2013
Gianfranco Mingione
18 aprile 2013
28 Views

Chiusura anticipata col botto. Il Tesoro ha chiuso anticipatamente, martedì 16 aprile alle ore 17,30, la raccolta per il BTP Italia che, in due giorni, ha raccolto oltre 17 miliardi. Il titolo a quattro anni è indicizzato al prezzo dell’inflazione, indice  FOI (Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati) al netto dei tabacchi. Target ideale sono i piccoli risparmiatori.

Un successo da tenere sotto controllo. La chiusura anticipata è dovuta alle troppe richieste degli investitori che, in poco tempo, sono andate oltre la soglia prevista dal Ministero. Un entusiasmo contenuto è stato espresso da Maria Cannata, responsabile della gestione del debito pubblico: “Il successo veramente travolgente che abbiamo vissuto a ottobre da un lato ci ha fatto sicuramente piacere ma dall'altro ci ha sottolineato l'importanza di tenere un pò sotto controllo l'ammontare finale della transazione (…) questo è tanto più vero per le emissioni di quest'anno, perché vanno a scadere nel 2017 che é un anno già abbastanza impegnativo dal punto di vista delle scadenze” (fonte: Radio 24).

Caratteristiche. Il BTP Italia mantiene le stesse caratteristiche dei precedenti: durata quadriennale, indicizzazione all'inflazione italiana, premio di fedeltà dello 0,4% per le persone fisiche che lo acquisteranno in collocamento e lo manterranno fino a scadenza (22 aprile 2017). Il tutto con un rendimento reale, al quale andrà aggiunta l’inflazione, che dovrebbe essere del 2,25%.

[foto: www.agi.it]

Gianfranco Mingione

Loading...

Vi consigliamo anche