0 Shares 17 Views
00:00:00
18 Dec

Carte prepagate, semplici e sicure da usare

La Redazione - 28 ottobre 2013
La Redazione
28 ottobre 2013
17 Views

Le carte prepagate sono strumenti di pagamento semplici e sicuri da usare, che consentono di effettuare acquisti, ricevere pagamenti e ritirare denaro da qualsiasi punto del mondo.

Le carte prepagate, conosciute anche come ‘carte di debito’, si differenziano dalle carte di credito per il semplice fatto che è possibile disporre solamente dell’importo che si decide di versare.
In questa maniera, anche in caso di furto, smarrimento o clonazione della carta prepagata, non sarà possibile perdere più dell’importo effettivamente presente sulla carta, al contrario di quel che succede con le carte di credito, con cui è possibile ‘andare in rosso’ e prelevare denaro non effettivamente versato sulle stesse.
Le carte prepagate sono proposte dai principali operatori finanziari attivi nel territorio nazionale italiano.

La prima carta prepagata di successo fu la Postepay, lanciata dal gruppo Poste Italiane. Le ragioni del successo di questa carta risiedono essenzialmente nella capillarità della rete di uffici postali in cui è possibile richiederla e ricaricarla e nella grande semplicità d’uso, che consentiva di utilizzarla non solo come strumento di pagamento ma anche come mezzo per ricevere somme di denaro da parenti, amici o clienti e di poterne disporre pressoché all’istante.
Nel corso degli anni, Poste Italiane ha fidelizzato la clientela con un programma di sconti dedicati ai possessori all’interno di migliaia di negozi convenzionati.
Inoltre, Poste Italiane ha poi proceduto ad emettere carte personalizzabili e carte regalo, aumentando ulteriormente il numero dei potenziali clienti.
Dopo il successo della Postepay, moltissime banche italiane hanno incluso all’interno della loro offerta le carte prepagate.

Tutte le carte prepagate si appoggiano a un circuito internazionale (Visa o Mastercard) che consente di effettuare operazioni di pagamento e prelievo di contante in tutto il mondo.
Negli ultimi anni, alcune banche hanno emesso le cosiddette ‘carte-conto’, carte prepagate a cui è associato un IBAN, che consente di ricevere bonifici bancari. Queste ‘carte-conto’ rappresentano di fatto delle prepagate ‘evolute’, fondendo le caratteristiche base di un conto corrente con i vantaggi e i bassi costi di utilizzo e di gestione di una prepagata.
Il punto di forza delle prepagate è difatti rappresentato dai bassi costi di utilizzo e dall’assenza di imposte di bollo, come invece succede per i comuni conti correnti bancari e postali.
Le carte prepagate sono ideali per gli acquisti in internet, per i viaggi e per tutti coloro che non hanno necessità di un conto corrente ma hanno comunque esigenze connesse con l’effettuazione di pagamenti elettronici.
Le carte prepagate sono semplici e sicure da usare e rappresentano uno dei più comodi strumenti di pagamento attualmente disponibili sul mercato.

Loading...

Vi consigliamo anche