0 Shares 17 Views
00:00:00
12 Dec

Carte Visa: consigli pratici per la sicurezza della tua carta

La Redazione
31 ottobre 2013
17 Views

Le carte di credito sono senza dubbio utilissime per una miriade di transizioni e compere vista anche la legge che vieta di pagare in contanti somme superiori ai 1000 euro. Per questa ragione sono ormai di vitale importanza. Senza dubbio più sicure delle banconote, in quanto protette da un codice pin e dall’obbligo di mostrare un documento, non sono comunque esenti da frodi telematiche che anzi, stanno divenendo sempre più frequenti. Per questa ragione la Visa, sul suo sito ufficiale offre la possibilità di registrarsi e di tenere sott’occhio ogni transazione.

Il sistema più semplice di controllo è quello relativo agli sms. In pratica ogni volta che si usa la carta si viene avvisati tramite sms, in questo modo sapremo immediatamente se è stato effettuato un’acquisto da noi non voluto e avremo immediatamente la possibilità di intervenire. Si può anche richiedere, in più, che prima della transazione venga inserito un apposito codice che riceveremo tramite sms. In questo modo chi ruba o clona la nostra carta non potrà acquistare se non possiede anche l’accesso ai nostri messaggi. Grazie a questa precauzione numerosissime frodi sono state sventate e le carte Visa sono divenute tra le più sicure al mondo.

Un altro metodo riguarda invece il limite di spesa. In pratica ogni volta che si supera una cifra da noi stabilita verrà richiesta un’apposita password, che solo noi dovremmo conoscere. In questa modo non sarà possibile per il truffatore accedere ai nostri averi, in quanto ogni volta che effettua un acquisto superiore alla cifra stabilita, che solitamente è fissata a 50 euro, ci arriverà un messaggio sul cellulare in cui dovremo dire se accettiamo o meno il pagamento e ci verrà poi fornito il codice per attivarlo. Se non siamo noi a comprare sicuramente non daremo l’assenso e il ladro verrà immediatamente segnalato per appropriazione indebita di carta di credito.

Grazie all’ausilio del cellulare è così possibile contrastare il problema delle clonazioni e delle frodi telematiche che purtroppo di questi tempi in cui la moneta elettronica a soppiantato quella fisica si sono quintuplicati. In pratica occorre essere e divenire più furbi dei truffatori ed escogitare il giusto modo per contrastare le messe dei truffaldini. Limiti di spesa e password aggiuntive che vanno ad aggiungersi al normale pin che serve per il prelievo allo sportello, rende quasi impossibile o almeno arduo per il malvivente riuscire nel suo intento. Se non siamo ancora iscritti al sito web ufficiale della Visa è quindi bene farlo, poiché da questo sito partono tutte le azioni di sicurezza. Se nonostante questo non riuscissimo ad arrestare la frode non dobbiamo perdere tempo e chiamare il servizio clienti al numero verde per richiedere il blocco della carta.

Vi consigliamo anche