0 Shares 16 Views
00:00:00
17 Dec

Conti in rosso per Amazon

LaRedazione - 31 luglio 2013
LaRedazione
31 luglio 2013
16 Views

A dispetto dell’aumento dei ricavi, derivati dalla vendita e dal successo di e-book e del modello della digital-delivery, il fatturato del colosso delle vendite on-line ha realizzato nel solo trimestre aprile – giugno 2013, un totale di 15 miliardi ma, in altre parole, vende di più e presenta ugualmente i conti in rosso.

Ma secondo alcuni rumors, il tutto rientrerebbe nei piani del colosso dell’ e-commerce internazionale; le ingenti perdite dunque, sarebbero state già preventivate e metabolizzate in funzione di una futura espansione economica della società con sede a Seattle. Il periodo di turbolenza finanziaria è dovuto in primis alla corrente crisi europea: la diminuita commercializzazione di libri, videogame, dvd ecc ma, sarebbe anche il frutto di una strategia di grandi investimenti volti a sviluppare alcuni progetti hi-tech ed a conqistare gli emergenti mercati orientali.

Ma vediamo nel dettaglio cosa prevede questo piano di lungo periodo.
L’amministratore delegato di Amazon Jeff Bezos, ha comunicato l’intenzione della società di investire somme considerevoli, si parla di miliardi di dollari, per incrementare il business della vendita di tablet, smartphone, digital music e per fornire servizi di cloud non solo alla clientela retail tradizionale, ma anche alle grandi Corporate Internazionali ed alle Pubbliche Amministrazioni.
L’obiettivo estremo di Amazon è di entrare ed affermarsi sui mercati dei paesi emergenti dell’Oriente come la Cina.
La strategia ufficiale sembra esaltare gli investitori che, credendo nelle intenzioni di Amazon e, nella potenzialità del lungo periodo, hanno fatto salire il titolo quotato a Wall Street del 38,34%.

Negli ultimi anni la vendita di beni digitali ha conosciuto una notevole espansione e una maggiore commercializzazione rispetto ai beni fisici e Amazon, guardando in questa direzione per la sua futura espansione, mirerebbe a trasformarsi da un semplice store on-line ad una azienda hi-tech, in grado di produrre tablet brandizzati con il logo Amazon (come nel caso degli e-reader Kindle) e di erogare servizi di cloud-computing offrendo ai suoi clienti, molteplici contenuti digitali.

Il concetto dell’investimento nel lungo periodo, prevede che gli sforzi economici attuali si trasformeranno presto in grandi profitti futuri, ragion per cui il titolo ha letteralmente corso al rialzo dall’inizio di quest’anno.
Rimane comunque da appurare, se questo approccio improntato sulla fiducia finanziaria da parte degli azionisti, continuerà ad essere tale e costante anche nei prossimi trimestri.

Loading...

Vi consigliamo anche