0 Shares 23 Views
00:00:00
18 Dec

Differenze tra il mercato delle assicurazioni auto italiano e quello estero

La Redazione - 16 ottobre 2013
La Redazione
16 ottobre 2013
23 Views

Nonostante si sia parte di un unica area di libero commercio, esistono consistenti differenze per quel che riguarda il mercato delle assicurazioni auto italiano e quello estero.

Come gli italiani che viaggiano spesso all’estero possono verificare, i prezzi delle polizze RCA italiani sono sensibilmente più elevati rispetto a quelli vigenti nella maggior parte degli stati esteri.
Secondo una ricerca effettuata all’interno di alcuni dei principali paesi europei, il prezzo medio del premio assicurativo annuale in Italia risulta essere addirittura doppio rispetto a quello di Francia e Portogallo, superando di circa l’80 % il premio tedesco e del 70 % quello olandese.
Una delle cause dell’elevato costo del premio assicurativo in Italia riguarda la frequenza dei sinistri.
Sulle strade del Belpaese infatti, la frequenza dei sinistri per cui si rende necessario chiedere il risarcimento all’assicurazione della controparte risulta essere doppia rispetto ai dati fatti registrare in Francia e Olanda.

In Italia i sinistri risultano essere più probabili che in Germania (+ 30 %) e in Portogallo (quasi 20 % in più).
L’Italia risulta anche essere, tra i cinque paesi presi in esame, anche la nazione in cui il costo medio dei risarcimenti per la riparazione dei danni causati da un sinistro è più elevato.
In Portogallo il costo medio di ogni incidente è pari alla metà di quello italiano. In Germania i sinistri risultano essere il 20 % più economici, in Francia il 13 %.
Solamente i Paesi Bassi risultano avere costi comparabili con quelli italiani.

Il maggior costo dei risarcimenti richiesti in Italia risiederebbe soprattutto nella normativa legislativa vigente in Italia, che fornirebbe le opportunità di chiedere somme sostanziose a copertura di micro-lesioni semi-permanenti di difficile identificazione da parte dei medici.
Queste micro-lesioni verrebbero sfruttate in maniera opportunistica dalla gran parte delle persone coinvolte in un incidente per richiedere risarcimenti congrui alla compagnia assicurativa.
Sono queste le ragioni principali per cui i prezzi delle polizze RCA in Italia sono abbondantemente superiori rispetto a quelle praticate all’estero.
Per quel che riguarda le caratteristiche delle polizze RCA vigenti all’estero, queste hanno caratteristiche analoghe a quelle italiane, con vari ‘pacchetti’ che consentono al cliente di scegliere il grado di protezione più adatto alle sue esigenze (base, ampliata, all risk con franchigia, all risk senza franchigia).

Generalmente, al contrario di quel che succede in Italia, la maggior parte degli automobilisti include un pacchetto opzionale alla polizza base, per tutelarsi da piccoli danni.
Le differenze sostanziali tra il mercato delle assicurazioni auto italiano e quello estero risiedono nel maggiore sviluppo di compagnie legate agli istituti di credito e alla grande distribuzione, che consentono di abbattere i prezzi delle polizze.

Loading...

Vi consigliamo anche