0 Shares 13 Views
00:00:00
13 Dec

Leasing strumentale: informazioni utili

La Redazione
8 novembre 2013
13 Views

Il leasing strumentale è un contratto di finanziamento tramite il quale è possibile ottenere copertura economica, fino al 100% del valore, per l’acquisto di beni strumentali necessari all’azienda.

Rappresenta un aiuto importante per le imprese, perché permette di finanziare il valore complessivo del cespite, ivi compresi installazione, aggiunte e optional e Iva (che può essere rateizzata insieme ai canoni).
Il bene viene effettivamente acquistato dall’ente che eroga il finanziamento, ma è utilizzato e gestito dall’azienda cliente, dietro pagamento di un canone mensile.

E’ previsto un anticipo, di ammontare corrispondente ad uno o più canoni (tale da coprire circa il 10 – 20% del costo), che deve essere corrisposto al momento della sottoscrizione.
Il contratto prevede poi la possibilità di riscattare il bene, predeterminandone il valore (inferiore rispetto a quello d’acquisto) e indicando un’opzione che garantisce, versando una somma che oscilla tra lo 0,5 e il 5% del valore del bene, il riacquisto.
Anche il canone di locazione deve essere predeterminato, con una precisa indicazione del piano di rientro. Come spesso accade esso può essere a tasso fisso o variabile e l’indice di riferimento è l’Euribor.
La durata del contratto è variabile (dai 3 ai 10 anni) e permette di disegnare il finanziamento a misura del richiedente.

Non è difficile ottenere questo tipo di finanziamento. In genere viene erogato nel giro di un paio di settimane, ma molto dipende dalle caratteristiche del richiedente dato che la presenza di antecedenti protesti, mancati o ritardati pagamenti comporta un rallentamento dell’istruttoria e un’alta probabilità di rifiuto.

Possono essere finanziati tutti i cespiti (in genere nuovi), che siano prodotti in Italia o all’estero, purché necessari all’attività.
Il canone corrisposto alla finanziaria è interamente deducibile a condizione che il contratto rispetti i requisiti di legge.
Sono inoltre previste altre agevolazioni, nazionali o comunitaria, che permettono di ottenere una riduzione del canone, ma data la continua evoluzione della normativa sul leasing strumentale, è sempre bene consultare previamente il proprio commercialista.

Vi consigliamo anche