0 Shares 11 Views
00:00:00
14 Dec

Mutui online: una guida ai più convenienti

La Redazione
30 ottobre 2013
11 Views

I mutui on line sono una forma di finanziamento ipotecario sempre più utilizzata e ciò perché rispetto ai mutui tradizionali vi sono minori costi, ma a cosa è dovuto questo risparmio? Il risparmio è generato soprattutto dai costi ridotti per personale perché vi è una ridotta necessità di intermediari finanziari. Oltre al risparmio assicurano anche una maggiore snellezza del procedimento.

Gli stessi sono erogati da banche e società finanziarie o istituti di credito che spesso operano anche attraverso il canale tradizionale.
Molti pensano che le possibilità on line siano ridotte, in realtà non è così perché si possono chiedere mutui da una durata minima di 5 anni fino a 30 anni, proprio come i tradizonali e si può scegliere tra il tasso fisso ed il variabile. Le differenze notevoli rispetto ai canali “reali” sono dati dallo spread e dal TAEG.
Vediamo le possibilità
Tra i mutui per la casa a tasso variabile è di sicuro interesse quello Barclays a rata costante, questo prevede uno spread del 3% sul tasso euribor che attualmente è molto basso (tasso di riferimento per il mutuo a tasso variabile). Il vantaggio è dato dal fatto che le variazioni del tasso di interesse non porteranno ad un aumento della rata quindi non c’è il rischio di avere una rata insostenibile, ma ci sarà una variazione al piano di ammortamento che potrà allungarsi o ridursi in base all’andamento dei tassi di interesse.

Una differenza rispetto ad altri è data dal fatto che la garanzia ipotecaria deve avere un valore non inferiore al 150% del capitale erogato, mentre di solito è richiesto il 200%.
Molte le proposte della ING direct, una delle più importanti banche che opera solo on line. In questo caso il risparmio è possibile anche grazie al fatto che la ING direct non chiede polizze ulteriori a garanzia del mutuo, come ad esempio la polizza per assicurarsi contro incendio o scoppio, interessante anche la mancanza di penale in caso di estinzione, comoda soprattutto per chi spera di estinguere prima della data prefissata. Ulteriore vantaggio, se le rate vengono addebitate su un conto arancio intestato ad almeno uno dei proprietari dell’immobile, ci sarà una riduzione di 30 euro di interessi su ciascuna rata. Per avere il beneficio il pagamento tramite il conto arancio deve avvenire almeno dalla terza rata fino alla centoventesima.
Anche BNL del gruppo BNP Paribas offre i suoi mutui on line in questo caso però l’unico vantaggio sembra essere l’incasso della rata gratuito e il rimborso della polizza incendio/scoppio pari allo 0,0019% sulla rata mensile. La particolarità è l’offerta di un mutuo a tasso misto, variabile per i primi due anni e fisso successivamente.
Dopo questo piccolo accenno di guida ia mutui on line non resta che cercare dei preventivi.

Vi consigliamo anche