0 Shares 15 Views
00:00:00
15 Dec

Prestiti auto: come trovare la rata più bassa

La Redazione
12 novembre 2013
15 Views

Come fare per valutare correttamente la validità di un prestito al consumo per acquistare l’autovettura nuova?

Innanzittutto sappiate che potrete chiedere il prestito direttamente in Concessionaria o presso una società finanziaria o bancaria per poi finalizzare successivamente il prestito in Concessionaria.
Un primo elemento importante è il seguente: non fermatevi al preventivo prodotto dal rivenditore piuttosto fate la fatica di avere diversi preventivi comparativi in modo da scegliere con consapevolezza. Provate anche con la vostra Banca, in quanto avendo un rapporto in essere conosce la vostra “storia” e saprà valutare meglio il livello del credito che potrete avere.

Un secondo elemento è legato al non fermarsi alla semplice conoscenza del TAN ( Tasso annuo nominale) ma piuttosto chiedere espressamente di conoscere il TAEG ( tasso annuo effettivo globale). Potrebbe accadere che ad un TAN più basso di un altro non corrisponda un TAEG altrettanto basso…in quanto il TAEG è comprensivo di molte voci di costo spesso omesse o volutamente non evidenziate in fase di trattativa.

Altro elemento per valutare la rata del prestito e fare in modo che la rata che andrò a sostenere sia effettivamente la più bassa sul mercato, è quello di valutare i cosiddetti “elementi accessori”, in particolare ci riferiamo a:

– spese di istruttoria
– spese incasso rata
– eventuali bolli e oneri del contratto di finanziamento
– costi per le comunicazioni periodiche

Per ottenere facilmente il prestito di cui necessitate affiancate alla vostra richiesta un garante in modo da avere un “merito creditizio” di qualità e ottenere il prestito con la rata più bassa.
Per fare ciò potreste anche:

– allungare al massimo la durata del finanziamento ( ma ricordate che l’ammontare degli interessi corrisposti sarà maggiore)
– richiedere la somma che effettivamente avete bisogno senza modificare troppo gli asset finanziari di cui disponete.

Una diversa valutazione della rata che dovrei sostenere è legata alle prestazioni che la tipologia del prestito include, come ad esempio:

– assicurazione dell’autovettura inclusa per il 1° anno
– possibilità di estinzione anticipata con una penale bassa o nulla da corrispondere

Ecco che in pochi punti abbiamo fornito diversi spunti di riflessione e di valutazione, in modo da farvi trovare ben preparati ad affrontare il mondo dei prestiti al consumo, spunti che vi aiuteranno a ottimizzare i costi e a trovare al contempo la rata più bassa.

Loading...

Vi consigliamo anche