0 Shares 98 Views
00:00:00
14 Dec

Prestiti Fiditalia: è possibile pagare tutto il saldo? Ecco le istruzioni per estinguerlo

La Redazione
21 ottobre 2013
98 Views

Chiunque abbia stipulato un prestito ha per legge la facoltà di estinguerlo anticipatamente. Anche i prestiti Fiditalia non fanno eccezione. Se intendere pagare tutto il saldo in un’unica soluzione e in anticipo, non dovrete fare altro che seguire le seguenti istruzioni.

Conoscere l’importo da saldare
Per conoscere l’importo da saldare potete utilizzare le informazioni che dovrebbero essere incluse nel vostro contratto, e dividere le quote capitale dalle quote interessi. Il saldo corrisponde alla somma delle quote capitale residue, più l’eventuale penale.
Se queste informazioni non sono incluse nel contratto, o se vi confondete a fare il calcolo, potete contattate telefonicamente la Fiditalia e chiedere a quanto corrisponde la somma da versare per estinguere anticipatamente il vostro debito. In questo modo potrete farvi immediatamente un’idea di quanto dovete pagare. Tenete conto che, come molte altre finanziarie, Fiditalia applica una penale dell’1% sul totale da saldare. Se la somma dovesse sembrarvi più alta di quello che pensavate è per questo motivo.
Nel caso non vogliano comunicarvi nessun dato o vi dicano che non è possibile saldare il debito tutto in una volta, non vi preoccupate. Continuate a seguire le istruzione riportate di seguito.

Formalizzare la richiesta
Inviate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno (a/r) a Fiditalia la vostra richiesta di estinzione anticipata. In questo modo la vostra richiesta diventa formale, e la finanziaria sarà costretta a rispondervi per legge entro 10 giorni dalla ricevuta della raccomandata.
Nella loro risposta dovranno comunicarvi i seguenti dati:
– il capitale residuo
– il totale degli interessi e di tutti gli oneri maturati
– l’importo corrispondente alla penale dell’1%
– la data entro cui saldare il debito.
Il passo successivo sarà effettuare il bonifico entro la data indicata e richiedere una liberatoria in cui Fiditalia dichiara che il finanziamento è cessato.
Ricordate che la finanziaria dovrebbe segnalare alle banche dati entro 7 giorni dal bonifico che il prestito è estinto.

Se Fiditalia non risponde alla raccomandata
Nel caso in cui Fiditalia non dovesse rispondere entro 10 giorni alla vostra richiesta formale di saldo anticipato, potrete inviare un reclamo in uno dei seguenti modi:
– in forma scritta al seguente indirizzo: “Fiditalia S.p.A. – Servizio Relazioni Consumatori e Reclami – Via G.Silva n. 34 – 20149″ Milano;
– tramite fax al numero 02-43.01.86.35
– tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica Reclami@fiditalia.it
Se la società non risponde entro 30 giorni dal reclamo, si potrà ricorrere all’”Arbitrato Bancario Finanziario”, che ha il compito di occuparsi di risolvere le controversie sui prestiti.

Estinguere anticipatamente i prestiti Fiditalia? E’ possibile. Basta seguire le indicazioni.
E voi avete mai provato ad estinguere anticipatamente un prestito? Raccontateci la vostra esperienza.

Vi consigliamo anche