0 Shares 10 Views
00:00:00
11 Dec

Risparmiare con le assicurazioni barche oggi è possibile. Ecco le novità

La Redazione
16 ottobre 2013
10 Views

Per legge, barche e yacht devono essere assicurati con un’apposita polizza a copertura della responsabilità civile del proprietario. Risparmiare con le assicurazioni barche è possibile, attraverso un accurato confronto delle offerte disponibili sul mercato che permetta di selezionare i migliori preventivi per la propria imbarcazione.

Le imbarcazioni, per legge, devono essere assicurate sia nel caso siano in navigazione, sia durante eventuali periodi passati nelle darsene o nei porti.
La maggior parte delle compagnie assicurative attive sul territorio italiano integra la proposta contrattuale riguardante l’assicurazione a copertura della responsabilità civile (obbligatoria per legge) con pacchetti opzionali a tutela del titolare contro eventuali imprevisti (naufragi, rapine, danneggiamenti, avarie).
Per legge, tutte le imbarcazioni a motore con potenza superiore a 3 cavalli devono essere assicurate.
La polizza Rc navigazione offre copertura sia contro eventuali incidenti in mare, sia per collisioni all’interno del porto o in caso di sinistri terrestri che coinvolgano il natante assicurato.
E’ bene tener presente che la polizza Rc obbligatoria copre i danni all’imbarcazione ma non garantisce nessun tipo di risarcimento in caso ad essere danneggiati risultino essere eventuali ospiti presenti a bordo.
Per una tutela completa e una navigazione sicura, pertanto, è sempre bene valutare la possibilità di aggiungere alcune opzioni contro gli infortuni.
La polizza Rc base non comprende eventuali spese per il salvataggio in caso di naufragio né per il recupero o la rimozione del relitto dell’imbarcazione.

I pacchetti integrativi proposti in aggiunta alla polizza Rc base riguardano la copertura assicurativa per eventuali passeggeri a bordo dell’imbarcazione, danni a cose ed oggetti a bordo della barca, tutela contro furto, incendio o rapina, eventuali danni subiti da imbarcazioni nel corso di attività extra (sci acquatico, scuola guida, traino di terzi con paracadute).
Esistono infine polizze nautiche ‘all risk’, che prevedono anche l’anticipo di contante per l’acquisto di pezzi di ricambio, l’invio di skipper professionisti o di medici.
Risparmiare sulla polizza per la propria barca è possibile: basta rivolgersi ad uno dei principali portali di confronto di preventivi, inserire i dati del proprio natante ed ottenere in pochi minuti le migliori offerte disponibili sul mercato.
Proprio come avviene per le polizze Rca automobilistiche, anche per le assicurazioni dedicate alle barche è possibile risparmiare cifre considerevoli attraverso una semplice operazione di confronto dei preventivi assicurativi proposti dalle varie compagnie.

Vi consigliamo anche