0 Shares 10 Views
00:00:00
15 Dec

Tutte le informazioni utili sul forex

La Redazione - 13 novembre 2013
La Redazione
13 novembre 2013
10 Views

Come iniziare ad investire in questo mondo? ecco tutte le informazioni utili sul forex.

Partiamo con il dire che la valuta estera, o forex, è essenziale per trattare gli affari globali. Una gestione forex efficace riduce al minimo il rischio legato alla volatilità.
Qual è il significato del rischio di cambio? Il mercato dei cambi si riferisce alla rete di individui, banche e scambi finanziari organizzati che commerciano valute globali. Essa richiede ai suoi partecipanti di entrare nel mercato per offrire e accettare valute a tassi di cambio fluttuanti. E’ possibile sia detenere valuta estera in riserva per effettuare pagamenti, sia restituire profitti sottoforma di banconote nazionali.
E’ indispensabile seguire costantemente l’andamento finanziario per poter fare investimenti intelligenti e redditizi. I trader esperti preferiscono fare affari in nazioni che dispongono di governi stabili ed economie forti.

Al di là dell’acquisto e vendita di beni, le valute possono essere negoziate a scopo di lucro. La gestione dei cambi analizza i registri economici dei futuri Paesi, al fine di scoprire e acquistare monete sottovalutate. L’ obiettivo è quello di aumentare la redditività e il potere d’acquisto. Attenzione alla percentuale di rischio, legata indissolubilmente alla volatilità del mercato: fluttuazioni avverse in valutazioni di valuta possono tradursi in perdite anche cospicue. Facciamo un esempio molto semplice: gli esportatori perdono la mole delle vendite quando i tassi di cambio nazionali si rafforzano; a quel punto, le merci esportate diventano più costose per gli acquirenti stranieri. Parallelamente, le aziende che detengono grandi riserve di valuta estera, perderanno potere d’acquisto in casa quando i valori in valuta nazionale incrementano.

Come fare allora per diminuire la percentuale di rischio? il segreto è utilizzare strumenti derivati ​​di diversificazione e di valuta per gestire in maniera ottimale i rischi e salvaguardare i profitti. I derivati non sono altro che le ​​valute acquistate al fine di stabilire tassi di cambio stabili per periodi prestabiliti. Questi derivati ​​includono futures, opzioni e contratti a termine. I piccoli investitori possono scegliere di diversificare le quote tramite i fondi comuni basandosi sull’andamento economico dei vari Paesi: ad esempio, i costi elevati delle materie prime possono portare il Giappone in una recessione economica, mentre i fondi comuni di investimento in materie prime in Russia stanno acquistando sempre più potere. Studiando i fattori di crescita del mercato, e avendo ben presenti tutte le informazioni utili sul forex, non si rischierà di investire ad occhi chiusi e senza cognizione di causa.

Loading...

Vi consigliamo anche