0 Shares 13 Views
00:00:00
12 Dec

Esami di Stato: al via da oggi le prove per gli studenti medi

Gianfranco Mingione
11 giugno 2013
13 Views

“Mini maturandi”: siete pronti? Iniziano loro, gli studenti medi, che aprono oggi le danze degli esami e lo fanno con un calendario che varia da scuola a scuola, che parte grosso modo oggi e si chiude sabato 15 giugno. I professori chiamati a valutare i ragazzi sono interni (diversamente da quanto accade per la maturità), fatta eccezione per il presidente di commissione. Ogni candidato verrà valutato dai suoi insegnanti sia per quanto riguarda l’ammissione, sia per quanto riguarda l’esame.

Non mancano le critiche: da chi si interroga sulla valutazione dell’esame, ovvero se sia giusto che questo tenga conto anche del triennio di studi e non solo dell’esame stesso; a chi critica il quizzone Invalsi, e a chi non comprende quali siano le finalità di un esame che si realizza con un diverso assetto scolastico (i ragazzi che si fermano poi al bienno superiore non hanno praticamente titoli o competenze riconosciute).

Quattro prove da superare! Per essere il primo esame, sembra già essere difficile. Quattro le prove scritte: una prova di italiano, una di matematica, una o due di lingua straniera. Lunedì 17 giugno, li aspetta l’ultimo scritto, la prova nazionale Invalsi, uguale per tutte le scuole. Dulcis in fondo, dopo il quale godersi finalmente il sole e il meritato riposo estivo, il colloquio orale, dove gli studenti potranno partire da una tesina apripista (in questo caso si parte come alla maturità). L’esame verterà comunque su tutte le materie studiate nel corso dell’ultimo anno.

A tutti i 600mila “mini maturandi”: in bocca al lupo!

[foto: www.skuola.net]

Gianfranco Mingione

Vi consigliamo anche