0 Shares 17 Views
00:00:00
13 Dec

Gli uomini vicini alla pensione sono più felici delle donne

3 dicembre 2009
17 Views

Gli uomini che stanno per andare in pensione, stando all’ultima ricerca riportata dal quotidiano britannico Daily Telegraph, sono più felici di andare a lavorare rispetto alle donne.

La ricerca ha coinvolto 5.000 dipendenti pubblici e dai risultati è emerso che i dipendenti con più di 60 anni d’età hanno una qualità di vita lavorativa superiore rispetto ai colleghi di mezza età lontani dalla pensione.

"La ricerca precedente", ha dichiarato Darren Van Laarha, che ha coordinato lo studio, "ha dimostrato che le donne sono più felici degli uomini sul lavoro ma questo studio dimostra che con l’età il gap di felicità diminuisce e si inverte completamente a 60 anni circa".

"A quest’età", ha continuato, "gli uomini, con diversi anni di vita lavorativa ancora da fare, sono molto più felici sul posto di lavoro rispetto alle donne che lo sono state all’inizio".

Gli uomini potrebbero essere più felici perchè si avvicinano alla pensione, tendono ad avere posti di lavoro che offrono una maggiore flessibilità e soffrono meno di stress; se a ciò aggiungiamo che gli uomini hanno in genere la prospettiva di una pensione molto più alta rispetto alle donne allora si comprende facilmente il motivo per cui gli uomini vicini alla pensione sono più felici delle donne.

La qualità della propria vita lavorativa pare essere elevata anche in chi è all’inizio della carriera mentre tende ad abbassarsi nei dipendenti tra i 25 e i 59 anni.

Vi consigliamo anche