0 Shares 14 Views
00:00:00
14 Dec

Pavia: 36 borse del Programma Leonardo in scadenza

Gianfranco Mingione
23 aprile 2013
14 Views

Un’occasione da non perdere. Grazie a questo importante programma europeo molti giovani hanno potuto svolgere, in questi anni, un’esperienza gratificante sia sotto l’aspetto umano, sia sotto l’aspetto professionale. Diversamente dal forse più noto Erasmus, la borsa Leonardo privilegia, attraverso la mobilità europea, la possibilità di svolgere un periodo di formazione lavorativa, al fine di maturare, oltre alle competenze linguistiche, ulteriori conoscenze professionali. I campi di applicazione sono i più disparati: da importanti o piccole no profit a grandi e piccoli aziende. Ne è un esempio la testimonianza di Michela, oggi mamma, che nel 2010 ha vissuto una bellissima esperienza a Malta: “Vivere un progetto del genere mi è servito a confrontarmi sia sul piano professionale che umano. Ho lavorato in un’agenzia di grafica e comunicazione e ho stretto nuove amicizie su un’isola bellissima”.

36 borse in scadenza il 30 aprile. La Provincia di Pavia, in collaborazione con diversi partner, lancia il secondo bando Leonardo: “Pavia towards EXPerience On the Move – Pavia towards EXPO”. Il bando si rivolge a persone tra i 18 e i 40 anni, della provincia di Pavia, neodiplomati, neolaureati (settore umanistico e giuridico-politico-economico) e disoccupati. Vista l’ampia fascia d’età, al progetto possono partecipare anche i lavoratori precari. In tutto ci sono a disposizione 36 borse, per svolgere un tirocinio professionale di 13 settimane in vari paesi europei. Le domande devono pervenire entro il 30 aprile 2013.

Obiettivo del progetto. Il lavoro è al centro del progetto e tale esperienza permetterà ai partecipanti di “acquisire e sviluppare competenze professionali tali da favorire l'occupabilità e facilitare l'accesso alle opportunità lavorative offerte dall' EXPO 2015, nell'intera Regione Lombardia ed in particolare nella Provincia di Pavia. Alle aziende della Provincia di Pavia il progetto consentirà di disporre di personale con competenze specifiche nell'accoglienza e nella gestione dei rapporti con la clientela estera”.

Destinazioni e ambiti. Regno Unito, Francia, Spagna e Germania. Queste le destinazioni per chi riuscirà a prendere una delle borse in palio. Gli ambiti professionali riguardano il settore del turismo e sono molteplici: alberghiero, ristorazione e catering; viaggi, turismo e tempo libero; marketing e pubblicità/comunicazione; gestione economica e amministrazione agricoltura, silvicoltura e pesca.
Non resta che affrettarsi e partecipare. Non si sa mai che la vita cambi grazie all’Europa!

Per scaricare il bando e leggere la timeline del progetto visitate la pagina: www.provincia.pv.it.

Gianfranco Mingione

Vi consigliamo anche