0 Shares 20 Views
00:00:00
13 Dec

Caro scuola? Affidatevi alla Rete!

Michela Fiori
31 agosto 2013
20 Views

Terminate le vacanze si avvicina il momento di pensare alla scuola e al corredo scolastico. In un’Italia in crisi economica da cinque anni risulta sempre più difficile per i genitori bilanciare spese e desiderata dei propri bimbi. Tra zaini firmati, astucci e quaderni del proprio eroe preferito, è ardua la via di quei genitori che cercano di non spendere cifre esorbitanti.

Come succede in altri settori commerciali, anche per il corredo scolastico la Rete offre soluzioni economiche tra sconti e acquisto di usato: libri compresi. Un’indagine condotta da eBay sul proprio portale di vendita ha evidenziato una tendenza crescente degli acquisti online. La spinta a mettersi dietro un pc armati di fantasia  e pazienza è la ricerca di risparmio di tempo e denaro. Per accontentare i propri figli si è disposti anche a dei sacrifici personali, il 44% dei genitori intervistati afferma di rinunciare all’acquisto di un nuovo smartphone per sé e taglia il 20% del budget alle vacanze. È alta anche la propensione all’acquisto di usato : il 60% dei genitori  evita di acquistare uno zaino nuovo, in modo da risparmiare e avere più denaro a disposizione per il materiale didattico ritenuto essenziale.

I papà e le mamme non rinunciano a seguire e consigliare nelle compere i propri figli: il 92% dei genitori afferma di andare a fare shopping per la scuola con i figli, così da scegliere insieme gli ″accessori″ che verranno utilizzati per tutto l’anno scolastico e da iniziare a responsabilizzarli nelle loro scelte.

Se per mancanza di tempo però vi trovate a dover acquistare il corredo scolastico da soli nei ritagli di tempo liberi dal lavoro, per andare a colpo sicuro affidatevi a SpongeBob e Hello Kitty. Dalla ricerca trionfano come i due personaggi preferiti dai bambini e dalle bambine.

Vi consigliamo anche