0 Shares 23 Views
00:00:00
14 Dec

Steve JobsSchools: in Olanda le prime scuole del futuro

LaRedazione
22 agosto 2013
23 Views

Le scuole del futuro apriranno fra circa un mese, ben 11 scuole intitolate al genio Steve Jobs, che educheranno oltre 1000 fortunati bambini olandesi.

Intitolate a Steve Jobs, fondatore di Apple, perchè il nome evoca già il metodo educativo che verrà utilizzato: un iPad fornito di apposite app che serviranno a comunicare, interagire ed imparare, sotto la costante supervisione di insegnanti e genitori.

Dunque sistemi di insegnamento tradizionali completamente abbandonati, in favore di una nuova tecnologia che diventerà l’unico strumento di apprendimento e di studio. Niente più libri di testo, matite e quaderni per fare i compiti.

L’iPad è già da diversi anni divenuto uno strumento importante, che ha cambiato il modo di utilizzare internet in modalità “mobile”: ha praticamente segnato l’inizio dell’era che ha mandato in pensione i vecchi Pc.
Già in molte scuole americane viene utilizzato nell’insegnamento e nello studio.

Le scuole “Steve JobsSchools” saranno operative dalle ore 7:30 del mattino fino alle 6:30 di sera.
Gli alunni saranno comunque liberi di portarsi i “compiti” a casa.
Anche gli insegnanti non si chiameranno più “insegnanti” ma coach o tutor!

Un programma di insegnamento che offre libertà di gestione, nonchè la possibilità a genitori e professori di essere costantemente informati sulle attività dei bambini.
L’App Store fornisce svariati programmi educativi a misura di studente: app che permettono di gestire i compiti e le attività di gruppo, app che permettono di rilevare automaticamente gli orari di ingresso e di uscita dalla scuola, app che permettono un continuo collegamento alla Rete insegnati e genitori in cui sarà possibile seguire le attività dei ragazzi, la posizione esatta, il rendimento ecc.
Fra queste c’è “SchoolSpace” che visualizza una rappresentazione virtuale del cortile delle scuole, in cui gli studenti potranno incontrarsi e comunicare fra loro, e fare compiti e studiare.

Oltre all’iPad le scuole olandesi che aderiscono a questo progetto, faranno largo uso di prodotti Apple: verranno impiegati a scuola anche gli iMac, portatili Apple ecc.

Secondo i membri sviluppatori del progetto O4NT-Steve JobsSchools, la metodologia della scuola tradizionale era adatta a preparare bambini e ragazzi del secolo scorso.
I nuovi metodi e strumenti, impiegati nelle Steve JobsSchools olandesi mirano a preparare invece una generazione di ragazzi che vivranno la vita e le tecnologie emergenti del 21esimo secolo.

Entro la fine del prossimo mese saranno inaugurate in Olanda 10 Steve JobsSchools, altre apriranno per la fine di quest’anno e successivamente anche nel 2014.

Loading...

Vi consigliamo anche